Al Vigorito non si va oltre il pari per 2-2 contro il Parma

Vota questo articolo
(0 Voti)
 
 
Continua l'agonia per il Benevento che anche oggi non ha sfigurato contro il Parma ed ha agguantato il pari dopo essere andata sotto di due reti. Gara intensa e molto combattuta con il Parma che ha messo in mostra le qualità tecniche di tanti suoi giocatori al cospetto di un Benevento molto più povero tecnicamente. Gli ospiti passano dopo appena 7 minuti con la coppia Vazquez-Benedyczak  con quest'ultimo che non ha alcuna difficoltà a battere Manfredini. Il raddoppio arriva al 42' con Benedyczak che si invola sulla sinistra e mette al centro per Man che non può sbagliare. La ripresa si apre subito con la rete di Ciano che di testa mette dentro un cross di Schiattarella. Bisogna aspettare l'86' per il pareggio di Acampora con uno dei suoi soliti tiri di sinistro da lontano. Ora i play out distano 6 lunghezze e con nove punti a disposizione il sogno diventa una chimera.
 
IL FILM
95'- Girata di Pettinari, Buffon c'é e para a terra. FINISCE QUI
90'- CINQUE DI RECUPERO
88' Ammonito Viviani
87'- Juric per Bernabè
86'- GOL GOL GOL - Punizione di Ciano respinta dalla barriera sul sinistro di Acampora che non sbaglia.
83'- Espulso Cobbaut per fallo da ultimo uomo
81'- Esce Vazquez, entra Charpentier
79'- Fuori Veseli, dentro El Kaouakibi
76'- Glik non riesce a metterla dentro e sulla ripartenza del Parma Camara manca il terzo gol per i suoi
71'- Ammonito Glik per proteste
67'- Tello per Improta e Pettinari per Farias
59'- Tre cambi Parma, Mihaila per Man, Zanimacchia per Benedyczak , Camara per Sohm. Nel Benevento Viviani per Schiattarella
48'- GOL GOL GOL - Schiattarella al centro per il colpo di testa vincente di Ciano
46'- Si riprende con Carfora per Letizia
RIPOSO DOPO UN MINUTO DI RECUPERO
43'- Improta si fa iptonizzare da Buffon e manca la rete
42'- RADDOPPIO DEL PARMA - Man raccoglie il passaggio di Benedyczak e appoggia in rete
33'- Clamoroso salvataggio di Delprato su tiro a botta sicura di Acampora
29'- Manfredini salva ancora su Benedyczak
28'- Ammonito Ciano
17'- Due angoli consecutivi per il Benevento che il Parma riesce a contenere con fatica
15'- Sventola di Acampora che esce non di molto alla sinistra di Buffon
11'- Stavolta è Man a divorarsi il raddoppio scivolando ad un metro dalla porta
9'- Ancora Benedyczak che si avvale di un doppio velo ma stavolta Manfredini blocca
7'- GOL PARMA - Vazquez lancia Benedyczak che buca Manfredini
4'- Angolo Parma, Manfredini fa sua la palla
1'- Partiti
Buffon sceglie la parte sinistra del campo, il Benevento darà il calcio d'avvio
Squadre in campo per le operazioni preliminari
35^ di campionato, al Vigorito scende il Parma. Il Beneventto davanti a pochi intimi si affida all'ultimo lumicino di speranza per salvare la categoria.
IL TABELLINO
BENEVENTO (3-5-2):   2
Manfredini; Veseli (79' El Kaouakibi), Glik, Tosca; Letizia (46' Carfora), Improta (67' Tello), Schiattarella (59' Viviani), Acampora, Foulon; Ciano, Farias (67' Pettinari).
A disp. Paleari, Kubica, Karic, Jureskin, Veltri, Pastina, Koutsoupias.
All. Andrea Agostinelli.
PARMA (4-3-3):   2
Buffon; Delprato, Balogh, Cobbaut, Ansaldi; Bernabé (87' Juric), Estevez, Sohm (59' Camara); Man (59' Mihaila), Vazquez (81' Charpentier), Benedyczak (59' Zanimacchia).
A disp. Chichizola, Corvi, Osorio, Bonny, Coulibaly, Circati, Inglese.
All. Fabio Pecchia.

ARBITRO: Ermanno Feliciani di Teramo.
ASSISTENTI: Fabrizio Lombardo di Cinisello Balsamo e Giuseppe Di Giacinto di Teramo.
QUARTO UOMO: Ermes Fabrizio Cavaliere di Paola.
VAR: Davide Ghersini di Genova.
A-VAR: Marco Serra di Torino.

RETI: 7' Benedyczak (P), 42' Man (P), 48' Ciano (B), 86' Acampora (B)
ANGOLI: Bn 7 - Pr 5
AMMONITI: 28' Ciano (B), 71' Glik (B), 89' Viviani (B), 92' Camara (P)
ESPULSO: 93' Cobbaut (P)
FALLI COMMESSI: Bn 12 - Pr 14
FUORIGIOCO: Bn 5 - Pr 0
RECUPERO: 1' pt - 5' st
Letto 1567 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Caccia alle Streghe

Utenti on line

Abbiamo 825 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.