Va male anche a Catania, Benevento sconfitto 1-0

Vota questo articolo
(0 Voti)
 
 
 
Con la sconfitta di Catania, il Benevento finisce terzo nella regular season ma potrebbe addirittura finire quarto se al Taranto venissero restituiti anche solo due dei quattro punti di penalizzazione. E allora sì che le cose cambierebbero e come perchè cambierebbero le date di ingresso nel mini torneo e soprattutto gli avversari. Staremo a vedere come finirà.
 
IL FILM
 FINISCE QUI
90'- SEI DI RECUPERO
89'- Punizione dai 25 metri, batte Ciano, traversa
86'- Entra Sturaro per Zammarini
77'- Entra Chiricò per Cianci
76'- Ammonito Ndoj
72'- Esce Cicerelli per Ndoj e esce Lanini per Kubica
63'- Ciano per Masciangelo e Perlingieri per Bolsius
60'- Non c'è reazione da parte del Benevento
56'- Occasione Catania ancora con Cianci che riceve da Cicerelli e tira di poco fuori
54'- Ammonito Simonetti
46'- Dentro Carfora per Starita. Si ricomincia
RIPOSO
QUATTRO DI RECUPERO
45'- Terzo angolo Catania, GOL GOL Cianci porta avanti il Catania
43'- Angolo Catania, colpo di testa ancora di Bouah, palla in fallo laterale
36'- Ammonito Masciangelo
35'- Furlan salva in angolo su sventola di Karic
30'- Rientra Cicerelli
29'- Si accascia anche Cicerelli per un problema al ginocchio
28'- Si divora il vantaggio Bolsius che di piatto mette a lato un cross perfetto dalla sinistra
20'- Entra Viscardi
19'- Rientra Pastina ma al primo pallone toccato si accascia di nuovo
14'- Si fa male al ginocchio Pastina che esce per farsi curare
9'- Angolo Catania, colpo di testa di Bouah, la palla si stampa sulla traversa
1'- Partiti con il calcio d'inizio dei giallorossi oggi in maglia bianca.
Benevento da destra a sinistra in avvio
Squadre che stanno per dar vita alle operazioni preliminari
Pubblico delle grandi occasioni al Massimino di Catania con oltre 18.000 spettatori, ci sono anche 156 tifosi della Strega ad accompagnare i giallorossi.
In questo finale di stagione ci si mette pure la spada di damocle del ricorso del Taranto avverso la punizione di 4 punti in classifica, il cui ricorso, se accolto interamente, potrebbe far slittare l'inizio dei play off.
Auteri decide di risparmiare tutti i diffidati e di rinunciare a Ciciretti ed Improta in vista del loro recupero.
Tante decisioni da prendere in quest'ultima di campionato sia per i play off che per i play out.
IL TABELLINO
CATANIA (3-5-2):    1
Furlan; Castellini, Monaco, Celli; Bouah, Zammarini (86' Sturaro), Quaini, Wellbeck, Cicerelli (72' Ndoj); Di Carmine, Cianci (77' Chiricò).
A disp. Albertoni, Donato, Curado, Haveri, Rapisarda, Kontek, Tello, Chiarella, Costantino.
All. Michele Zeoli.
BENEVENTO (3-4-3):   0
Manfredini; Berra, Terranova, Pastina (20' Viscardi); Simonetti, Karic, Agazzi, Masciangelo (63' Ciano); Bolsius (63' Perlingieri), Lanini (72' Kubica), Starita (46' Carfora).
A disp. Paleari, Giangregorio, Benedetti, Capellini, Meccariello, Talia, Nardi, Pinato, Ferrante, Marotta.
All. Gaetano Auteri.

ARBITRO: Emanuele Frascaro di Firenze.
ASSISTENTI: Fabio Catani di Fermo e Marco Porcheddu di Oristano.
IV UOMO: Erminio Cerbasi di Arezzo.
 
RETI: 45'- Cianci (C)
ANGOLI: Ct 7 - Bn 1
AMMONITI: 36' Masciangelo, 54' Simonetti (B), 76' Ndoj (C)
FALLI COMMESSI: Ct 12 - Bn 20
FUORIGIOCO: Ct 4 - Bn 1
RECUPERO: 4' pt - 6' st
Letto 448 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Caccia alle Streghe

Utenti on line

Abbiamo 579 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.