Lopez placa gli animi: “Non da poco battere il Verona, ma voliamo bassi”

Vota questo articolo
(0 Voti)

lopez benevento andria 15“Mi sento a pezzi, l’età avanza ed è sempre più difficile stare dietro a certi avversari (scherza ndr.). Direi che ce la siamo cavata ottimamente al cospetto di una grande squadra capace di non disunirsi e restare in partita nonostante l’immediata inferiorità numerica. Al di là degli episodi, resta il fatto che battere in maniera netta il Verona non è cosa da poco.

In settimana avevamo lavorato parecchio sotto il profilo mentale, cercando di restare con i piedi ben saldi al suolo dopo l’incoraggiante avvio di campionato, e di non farci intimorire dal blasone e dalle ambizioni degli ospiti. Inoltre siamo riusciti a metterli in difficoltà, soprattutto per quel che riguarda l’aspetto agonistico, e quando i due fattori coincidono, il risultato è assicurato. Il calendario non ci aveva riservato una partenza soft, ma per fortuna siamo stati impeccabili. l’entusiasmo dell’ambiente è contagioso e ci regala una grande carica, però ora dobbiamo volare molto, ma molto bassi, altrimenti si rischia di diventare controproducente. Noi elementi più esperti siamo abituati a gestire momenti così positivi e a dare una mano ai giovani che di solito sono sempre esuberanti, ma devo ammettere che finora non c’è stato bisogno di tirare le orecchie a nessuno. Al massimo qualche dura entrata in allenamento. Ragioniamo partita dopo partita e restiamo sereni, poi tireremo le somme. In questa categoria è vietato abbassare la guardia e oggi non posso lamentarmi del mio apporto. l’anno scorso mi vedevate spingere con maggiore frequenza, ma in Lega Pro è tutto diversa. Per fortuna c’è Melara a preoccuparsi della fase offensiva sulla corsia mancini. Ho un solo appunto da farmi, a volte sono andato in trance agonistica e a farne le spese è stato un giovanissimo raccattapalle. Ne approfitto per chiedere scusa a lui e alla sua famiglia per averlo sgridato con veemenza su una rimessa laterale. Sono tornato in Serie B a distanza di qualche anno dall’esperienza di Brescia e devo dire che non ho trovato sostanziali differenze. È lo stesso campionato equilibrato, difficile, caratterizzato da campi caldi e formazioni blasonate. All’epoca centrammo la promozione in massima serie ai play-off, chissà come finirà stavolta”, riporta l’edizione odierna de Il Sannio Quotidiano in merito alle dichiarazioni di Walter Lopez, difensore del Benevento Calcio.  

Christian Schipani

Letto 5563 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Caccia alle Streghe

Utenti on line

Abbiamo 734 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.