Maikol Negro a tuttosalernitana

Vota questo articolo
(0 Voti)

NegroMaikol Negro ha concesso una lunga intervista a tuttosalernitana.com. Ne riportiamo uno stralcio:

"Quest’anno ha giocato una stagione più che positiva, con una Casertana che si è qualificata in maniera miracolosa ai play-off, perché nella stagione scorsa la squadra aveva giocatori che erano stati anche in Serie A.


“Sì, la nostra è stata una stagione ottima, personalmente non mi posso lamentare, siamo stati anche primi in classifica, magari all’inizio era stato un miracolo, però poi la qualificazione ai play-off si è rivelata un giusto premio per quello che avevamo fatto. Dopo, si sa che questi spareggi sono dal sapore particolare: a Pordenone abbiamo preso gol su un rigore che per me era inesistente all’ottantacinquesimo. Brucia uscire così, ma la stagione è da incorniciare”.
 
Eppure avrebbe potuto giocare in Serie B con la Salernitana in questa stagione: non c’erano proprio le condizioni affinché lei rimanesse?
“Io mi occupo del campo, poi per le altre cose se la vedono direttori, procuratori, allenatori e presidenti. Quindi, in questo cerchio non entro. Io cerco di dare il mio contributo in campo, le valutazioni non dipendono da me ma dalle società”.
 
Dopo la buonissima stagione di Caserta, con 8 gol in 19 partite, pensa di meritare di più della Lega Pro oppure rimarrà lì?
“Contrattualmente sono di proprietà del Benevento, quindi per me sono in B. Per questo periodo mi godo questo fatto, poi chiaramente gli scenari si apriranno nuovamente: quando eventualmente andrò in ritiro, dovrò chiaramente dimostrare di poter stare di nuovo in B, ma se questo non succede magari cercherò di fare una stagione che mi possa consentire di avere un po’ di mercato…”
 
Certo, se restano Auteri e Cassia come sembra…
“Nel calcio mai dire mai. Nel calcio bisogna sempre mettersi in discussione. Quest’anno gli attaccanti del Benevento hanno fatto bene, e conoscendo la società farà qualche acquisto importante. Bisogna sempre giocarsi il posto, anche lì andranno fatte delle scelte".

Letto 6823 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Caccia alle Streghe

Utenti on line

Abbiamo 454 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.