Curva Sud, doverosi ringraziamenti per la buona riuscita della serata

Vota questo articolo
(0 Voti)

curvasud ponticelli 79

Gli sforzi e l'impegno profusi nella organizzazione e nella realizzazione dell' evento a beneficio degli abitanti dei quartieri Ponticelli e San Pasquale, luoghi ove la furia delle acque ha insistito con maggiore veemenza lo scorso 15 ottobre, sono stati ampiamente ripagati dalla larghissima partecipazione popolare, sia da un punto di vista numerico che "contributivo". Il successo di tali iniziative non è mai da ascrivere ad una singola componente, ma ad una sinergia di forze che tendono ad un fine.

A chi ha pensato, a chi ha agito, a chi ha partecipato va il nostro più sentito ringraziamento. In segno di profondo riconoscimento per il notevole aiuto fornito, teniamo in particolar modo a ringraziare: le meravigliose Grazia Caruso e Silvia Pozzati nonchè l'impareggiabile Carmine Ricciolino senza il cui contributo (totalmente gratuito) la serata avrebbe sicuramente stentato a decollare; ringraziamo, in ordine di apparizione, gli RH Negativo, I Viandanti, I Dazzle, i 3DTA, Shark Emcee e Francesco Micco per aver "riscaldato" la serata con la loro musica (anch'essi a titolo totalmente gratuito); grazie anche agli "sponsor" che con la loro generosità hanno reso possibile l'organizzazione della lotteria mettendo a disposizione premi di diversa natura a seconda della relativa attività; grazie allo staff della Event Light & Sound s.r.l. per la cura dei dettagli tecnici; grazie ai fotografi che, con il loro lavoro, hanno contribuito a creare memoria della serata; grazie al Benevento Calcio che, nelle persone di capitan Lucioni, De Falco, Pezzi e del team manager Cilento non ha fatto mancare la sua presenza e la sua testimonianza; infine un grazie ancora più sentito va al grande cuore di Gianluca Labella, titolare della Lavanderia "La Irma" (uno tra gli esercizi commerciali sommersi dalla piena del fiume) che ha messo a nostra disposizione l'energia elettrica (palco, luci, stand) per l'intera durata della manifestazione, e Loredana Birrocci titolare della “Sannio Snack” (anch’essa duramente colpita dagli eventi alluvionali) per la concessione gratuita del proprio deposito messo a nostra disposizione senza termini né condizioni.

Grazie agli abitanti di Ponticelli e San Pasquale per i contributi forniti dal palco in corso di serata in termini di testimonianza e per le belle parole spese nei nostri riguardi, gente poco avvezza a ricevere riconoscimenti. Grazie alla Croce Rossa per la costante vicinanza. Grazie a Don Nicola De Blasio e ai ragazzi della Caritas per l’ opera di soccorso e successivo supporto quotidiano fornito alle famiglie colpite.

Ringraziamo anche chi, a due giorni dall’ evento, ha avuto l’ intuizione di negare la possibilità di fruire del luogo inizialmente individuato per lo svolgimento della manifestazione nel vano tentativo di limitarne la “risonanza”. A tali soggetti consigliamo vivamente di rivalutare il proprio concetto di “pubblico” impiego.

Ringraziamo il sindaco Fausto Pepe per la libertà concessaci nella scelta del luogo di svolgimento e l’ ASIA di Benevento per la sensibilità dimostrata nella messa a disposizione dei propri spazi e mezzi, prima che qualcuno decidesse di ubicare altrove l’ intero programma.

Detto ció, atteso che non sarà il ricavato dell'evento a risolvere nè ad attutire i problemi, enormi, scatenati dall'alluvione, un pensiero, breve e libero da inutili spunti polemici, lo rivolgiamo alle istituzioni: FATE IL VOSTRO DOVERE. Nulla di più.

Comunichiamo ufficialmente che la cifra raccolta, detratti i costi delle forniture di beni e servizi, ammonta ad EURO 2265.00, importo che verrà versato alla Croce Rossa Italiana (comitato di Benevento) sul conto internazionale  IT41G0313615001000050102657, che, ricordiamo, resterà aperto. Ogni decisione circa l’utilizzo di tali fondi, unitamente agli incassi delle successive manifestazioni, sarà presa in accordo con Croce Rossa e Comitati di quartiere.

Da parte nostra ribadiamo l’ impegno e la volontà di continuare ad insistere affinchè i riflettori non smettano di essere puntati in direzione di chi ha perso tutto e non ne può più di chiacchiere e promesse disperse nel vento. Seguiranno, infatti, altri appuntamenti come quello appena svolto, in altre zone della città duramente colpite dagli eventi dello scorso ottobre e di cui daremo preventiva comunicazione.

La Curva Sud c’è e ci sarà sempre. Per la città e per la sua gente.

Benevento, Terramia!

Curva Sud Benevento

Letto 6766 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Caccia alle Streghe

Utenti on line

Abbiamo 397 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.