Catania ko: Ciciretti e Mazzeo regalano i tre punti al Benevento

Vota questo articolo
(0 Voti)

stricione catania benevento

Allo stadio “A. Massimino”, a conquistare l'intera posta in palio è il Benevento. 1-3 il risultato finale a favore dei giallorossi. Dopo il pari rimediato in casa, finalmente arriva la vittoria. Nella prima frazione di gioco, totale dominio dei giallorossi contro un Catania che non si è mai reso pericoloso. Parte bene la formazione di Auteri. Dopo tre minuti di gioco, Marotta spreca la palla del possibile vantaggio sannita: servito da Ciciretti, la sua conclusione termina alta sulla traversa. Il Benevento ci prova ancora con “El Diablo” che al 9' costringe il portiere rossazzurro a respingere in angolo. Dopo il tentativo di Mazzeo, i sanniti ci provano ancora con Ciciretti: il suo tiro centrale è di facile presa per Bastianoni. Il Catania si fa avanti solo nel finale con la rete di Calil annullata per fuorigioco. Nella ripresa cambio forzato per Auteri: al posto di Marotta entra Cissè. Prima azione pericolosa per i padroni di casa con Scarsella che di testa non riesce ad inquadrare la porta difesa da Gori. Al 55' arriva il gol del Benevento: azione personale di Ciciretti che dalla distanza, di sinistro, trafigge Bastianoni. Ospiti in dieci per l'espulsione di Mattera per doppia ammonizione. Al 71' arriva il raddoppio giallorosso: l'arbitro concede il rigore per fallo di mano, dal dischetto Mazzeo non perdona. Due minuti più tardi il direttore di gara revoca un rigore concesso poco prima al Catania su segnalazione dell'assistente di linea. Al 88' Ciciretti cala il tris mettendo a segno la sua doppietta personale. Il gol della bandiera per il Catania arriva nel recupero con Nunzella. Dopo tre pareggi l'undici di Auteri si porta a casa tre punti strameritati

Sonia Iacoviello

FOTO: ItaSportPress

Letto 4958 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Caccia alle Streghe

Utenti on line

Abbiamo 463 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.