I 20 del Catanzaro e le parole del tecnico

Vota questo articolo
(0 Voti)

d urso catanzaro

Al termine della seduta di rifinitura, svolta in mattinata al PoliGiovino, mister D'Urso ha convocato i seguenti venti giocatori per la gara di domani contro il Benevento:

Agnello, Agodirin, Bernardi, Caruso, Foresta, Fulco, Giampà, Grandi, Ingretolli, Maita, Mancuso, Moi, Orchi, Razzitti, Ricci, Scuffia, Selvatico, Sirigu, Squillace e Taddei.

Questa la conferenza stampa del tecnico calabrese su catanzarosport24:

Quella che attende il Catanzaro al “Vigorito” di Benevento è una sfida dal sapore particolare, visto il ruolo di bestia nera che i sanniti hanno avuto nella recente storia delle aquile. Le streghe sono avanti di sette lunghezze rispetto all’US e sono quarti in classifica. Il match è proibitivo, ma ciò non significa che i calabresi non devono andare a giocarsi le proprie chance di portare un risultato favorevole a casa. Non uscire sconfitti dalla Campania significherebbe continuità. Ed è proprio su questo aspetto che le aquile stanno lavorando, come ha affermato il tecnico Massimo D’Urso durante la conferenza stampa tenutasi al “Poligiovino”. “Dovremo essere molto attenti e non sbagliare assolutamente l’atteggiamento a prescindere dal nostro assetto tattico”, ha dichiarato con convinzione l’allenatore dell’US che in settimana ha provato diversi moduli. Il trainer giallorosso ha comunque le idee molto chiare su cosa servirà per opporsi al meglio al Benevento. I campani fanno paura vista la qualità dell’organico di cui dispone Mister Auteri, con una retroguardia molto attenta (è la terza meno battuta del torneo), un centrocampo con quantità e qualità ed un reparto offensivo in grado di pungere in ogni momento della gara, con un ottimo dinamismo. Mister D’Urso ha continuato ad elogiare i suoi ragazzi per l’impegno profuso durante gli allenamenti. Certamente la settimana è stata più tranquilla, visto il primo successo conquistato contro il Martina. Ma il tecnico delle aquile ha sottolineato come la determinazione non sia mai mancata ai suoi calciatori, anche nei momenti più complicati. Il trainer del Catanzaro si è soffermato anche su qualche singolo. Hanno destato qualche preoccupazione le dichiarazioni di capitan Giampà in sala stampa dopo la vittoria di sabato scorso, ma il mister ha fatto rientrare un ipotetico “caso”, affermando che il centrocampista è un professionista in grado di offrire molta esperienza alla squadra, come accaduta proprio contro i biancoazzurri. Sull’1-0 infatti Mister D’Urso lo ha fatto entrare in campo come play al posto di Maita, nonostante in quel ruolo ha a disposizione Selvatico. Infine su chi andrà in campo come portiere il tecnico ha dichiarato di aver a disposizione due estremi difensori in grado di metterlo in difficoltà. Contro il Martina ha mandato in campo Grandi che ha risposto positivamente. L’impressione è che l’ex Bassano verrà riconfermato anche contro i sanniti.

Letto 5004 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Caccia alle Streghe

Utenti on line

Abbiamo 670 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.