Di Somma: "Le polemiche sterili non fanno il bene del calcio"

Vota questo articolo
(0 Voti)

di somma juvestabia bn

Salvatore Di Somma, al Mattino, analizza la gara del Benevento a Castellammare: “Al Romeo Menti è sempre un derby che mi regala sensazioni di un certo tipo perché in quella piazza sono stato quattro anni, ho vinto un campionato di Lega Pro e fatto due tornei di B. E’ stata una prestazione da vera capolista e prima di giocare confesso di aver avuto un po’ paura perché conoscevo il valore della Juve Stabia e sapevo che non ci avrebbero regalato nulla, come in effetti è stato. Già all’andata ci avevano bloccato sul pari. Per questo si tratta di una vittoria importante, ampiamente meritata, che ci consente di consolidare il primato in attesa dei risultati delle altre. Siamo stati bravi a capitalizzare le opportunità che abbiamo avuto e a superare due avversarie difficili su campi infuocati. Ora non ci resta che goderci la Pasqua e approfittare della sosta per ricaricare le batterie e ritrovare energie. La pressione sul Lecce? Noi andiamo avanti per la nostra strada senza pensare agli altri. Sono loro che si preoccupano troppo di noi, innescando polemiche sterili che non fanno il bene del calcio. Noi questo primo posto ce lo siamo meritati con umiltà, dedizione e applicazione, senza proclami. E per adesso non abbiamo fatto ancora nulla, ci aspettano altre sei battaglie a cominciare dalla prossima in casa con l’Ischia”.

Letto 5576 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Caccia alle Streghe

Utenti on line

Abbiamo 333 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.