Agostinelli: "Se fossi arrivato prima..."

Vota questo articolo
(0 Voti)

 

 

 

Un Andrea Agostinelli schietto quello che ha commenatato la gara di Perugia. Come è abituato ha dato pane al pane e vino al vino:

"Da fastidio perché era una partita che potevamo vincerla e l'abbiamo persa per superficialità o per gente che non ama la maglia. Mi dispiace essere così brutale, ma la realtà è questa. In panchina sono stato con Vigorito, con lui ho un rapporto splendido, è un Presidente che bisogna tenersi stretto. Se fossi arrivato prima senza modestia, penso che avrei potuto salvare questa squadra. Resteremo ancora ad allenarci fin quando la Società non darà il rompete le righe. Oggi faccio i complimenti ai ragazzi che hanno giocato, penso che possono, alcuni di loro, far bene anche inche in Serie C."

Letto 1405 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Caccia alle Streghe

Utenti on line

Abbiamo 713 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.