Lecce, capitombolo in casa contro l'Andria

Vota questo articolo
(0 Voti)

2015 2016

Chi pensava che le sorprese fossero finite in questa prima giornata di campionato, si sbagliava. In serata, l'Andria, espugna il campo di Via del Mare di Lecce segnando addirittura 3 gol contro uno dei padroni di casa. Primo tempo negativo da parte dei leccesi che lo chiudono sotto di 2 reti per le marcature di Onescu al 6' e di Strambelli al 26'. Nella ripresa, ci pensava il bomber Moscardelli, al 64', a riaprire il match ma i tentativi dei padroni di casa si sono rivelati infruttuosi mentre, il nervosismo, affiorava sempre di più. Alla fine si sono contati 4 gialli per il Lecce e 3 per l'Andriache, in pieno recupero, al 95', su calcio di rigore ancora di Strambelli, chiudeva il conto. I ragazzi dell'Andria festeggiano con un trenino e la cosa non va giù ai padroni di casa che innescano una reazione. L'arbitro è riuscito a sedere il parapiglia scoppiato in campo e dopo circa 9' di recupero ha mandato tutti negli spogliatoi.

Letto 5631 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Caccia alle Streghe

Utenti on line

Abbiamo 828 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.