Con fatica ma anche lo Spezia deve abbassare la testa. Finisce 3-1

Vota questo articolo
(0 Voti)

E sono diciassette partite utili consecutive per il Benevento. Piegato lo Spezia al Ciro Vigorito ma, stavolta, c'è voluto più tempo, più impegno e nella ripresa più determinazione. Difficile attaccare contro una squadra come quella ligure che è molto attenta in difesa, puntuale nelle chiusure a centrocampo e rapida ed insidiosa nelle ripartenze. Parte contratto il Benevento che fa girare palla poco velocemente e subisce il primo pericolo, all'undicesimo, con Mora che raccoglie sul secondo palo e costringe Montipò a mettere in angolo. Gli ospiti passano al 15' con una ripartenza chiusa da Gyasi che non dà scampo al pipelet giallorosso. Al 29' lo Spezia resta in 10 per l'espulsione di Mora per doppia ammonizione e Italiano si chiude ancora di più. Reazione nervosa del Benevento che ci prova in 2 o 3 occasioni con Sau, Insigne, Moncini (che colpisce pure la traversa) ma non riesce a pareggiare prima dello scadere. La ripresa vede in campo il Benevento con tutto un altro piglio che mette alle corde lo Spezia. Inzaghi ridisegna la squadra, passa al suo 4-4-2 e assedia la porta ospite che capitola, ad opera di Improta che mette la zampa sottoporta. Il sorpasso è opera di Moncini con un bel colpo di testa a chiudere sul primo palo e la gara viene chiusa sul finire da Viola con una bella incursione dalla sinistra. Punto e accapo: martedì si torna in campo a Purugia per chiudere al più presto qudesto campionato.

 

IL FILM

FINISCE QUI
90'- CINQUE di recupero
89'- GOL GOL GOL - Improta per VIOLA che si insinua e davanti al portiere non sbaglia
81'- Dentro Kragl al posto di Moncini
78'- Fuori Gyasi e dentro Galabinov
76'- GOL GOL GOL - Bellissima incursione di Improta lanciao da Letizia, palla sul primo palo per il colpo di testa di MONCINI che non sbaglia
74'- Ammonito Maggio e poi per proteste anche Inzaghi
72'- Maggio da solo davanti a Scuffet si fa respingere con i piedi dal portiere
70'- Ammonito Gyasi
68'- Ammoniti Caldirola e Nzola
67' - GOL GOL GOL - Improta sotto porta mette dentro dopo una spizzata di Coda e un tentativo di Moncini.
65'- Fuori Federico Ricci, dentro Di Gaudio. Esce Sau per Coda
63'- Ammonito Schiattarella per proteste
58'- Moncini per Insigne, tiro a giro, palla larga
55'- Ammonito Viola
52'- Fuori Hetemaj per Improta
50'- Angolo Spezia da parte di Bartolomei, respinge la difesa beneventana
46'- Ripresa senza cambi - Partiti
Finisce il primo tempo
45'- TRE di recupero
43'- Letizia per il colpo testa di Insigne, para Scuffet
41'- Colpo di testa di Maggio, Scuffet in angolo
39'- Stoccata di Sau, Scuffet riesce a respingere
29'- Due falli consecutivi su Insigne di Mora che si becca il secondo giallo e viene espulso.
18'- Doppia occasione Benevento, la prima con un tiro di sinistro a giro di Insigne che esce di un nonnulla e la seconda pochi secondi dopo con un colpo di testa di Moncini che sbatte sulla traversa - Ammonito Mora
15'- GOL SPEZIA - Ripartenza in verticale della squadra di Italiano, Federico Ricci serve Gyasi sul secondo palo che in scivolata buca Montipò
13'- Ripartenza fulminea del Benevento con Schiattarella che cerca Moncini, Matteo Ricci ci mette una pezza deviando in angolo
11'- Prima azione pericolasa, è dello Spezia con Mora che raccoglie sul secondo palo e Montipò che mette in angolo.
10'- Nessuna azione pericolosa da entrambe le parti con la gara che è ancora in fase di studio
5'- Parte meglio il Benevento con lo Spezia ben racchiuso in difesa a cercare di chiudere tutti i varchi
1'- Partiti
Scelta del campo per lo Spezia con calcio di inizio per il Benevento che giocherà da sx a destra.
Squadre in campo per le operazioni preliminari
Tutto pronto al Vigorito per questa importante sfida tra i giallorossi e lo Spezia.

 

 

IL TABELLINO

BENEVENTO (4-3-2-1):   3
Montipò; Maggio, Tuia, Caldirola, Letizia; Hetemaj (52' Improta), Schiattarella, Viola; Insigne, Sau (65' Coda); Moncini (81' Kragl).
A disp. Manfredini, Gori, Rillo, Del Pinto, Volta, Pastina, Basit, Di Serio.
All. Pippo Inzaghi

SPEZIA (4-3-3):   1
Scuffet; Ferrer, Erlic, Capradossi, Marchizza; Mora, M. Ricci, Bartolomei; Gyasi (78' Galabinov), Nzola, F. Ricci (65' Di Gaudio).
A disp. Krapikas, Angeletti, Vignali, Acampora, Mastinu, Gudjohnsen, Terzi, Maggiore, Bidaoui.
All. Vincenzo Italiano

Arbitro: Manuel Volpi di Arezzo.
Assistenti: Damiano Margani di Latina e Francesco Fiore di Barletta.
IV uomo: Federico Dionisi di L'Aquila.

RETI: 15' Gyasi (S), 66' Improta (B), 77' Moncini (B), 89' Viola (B)
ANGOLI: Bn 7 - Sp 2
AMMONITI: 18' Mora (S), 55' Viola (B), 63' Schiattarella (B), 69' Caldirola (B), 69' Nzola (S), 70' Gyasi (S), 74' Maggio (B) e Inzaghi (B)
ESPULSO: 30' Mora (S)
FALLI COMMESSI: Bn 16 - Sp 17
FUORIGIOCO: Bn 1 - Sp 1
SPETTATORI: 9.406
RECUPERO: 3' pt - 5' st
Letto 4392 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Caccia alle Streghe

Utenti on line

Abbiamo 682 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.