La Strega abbatte il Grifone, al Vigorito finisce 2-0

Vota questo articolo
(0 Voti)

 

 

 

Vittoria importantissima del Benevento contro il Genoa. Gli uomini di Pippo Inzaghi hanno disputato una gara tutta "anema e core" ed hanno avuto ragione degli uomini di Maran scesi al Vigorito con l'intento del prima non prenderle. Partita accorta dei giallorossi che fino alla fine hanno saputo raddoppiare e anche triplicare sugli uomini cardine dei grifoni non lasciando loro spazio e tempo di pensare alle giocate. Un solo tiro in porta ha scoccato il Genoa al 32' con Shomurodov che dalla sinistra la mette sul secondo palo ma trova un ottimo Montipò che la devia in angolo. Scivola il primo tempo senza molti sussulti e si arriva alla ripresa, minuto 57, Insigne si invola sulla destra, viene servito in piena area di rigore, si porta la palla sul sinistro e fa secco Perin per il vantaggio giallorosso. Ci si attende la reazione degli ospiti ma è difficile da vedersi. Maran effettua una girandola di cambi che non mutano la prestazione della squadra, risponde Inzaghi che immette forze fresche che danno al Benevento il vigore per contrastare gli avversari che fino alla fine non riescono a rendersi più pericolosi. Anzi, si arriva all'89' quando Di Serio lancia Sau che viene atterrato da Masiello. Rigore e ammonizione. Sul dischetto lo stesso Sau che mette in cassaforte il risultato. Quindici punti a stasera per la Strega che può guardare con più serenità all'ultimo scontro di Udine prima della sosta natalizia.

 

IL FILM
FINISCE QUI - IL BENEVENTO SALE A 15 PUNTI A PIU' 8 SULLO STESSO GENOA
QUATTRO DI RECUPERO
89'- Sulla palla SAU, GOL GOL GOL Portiera a destra palla a sinistra
88'- Rigore per il Benevento e giallo per Masiello
79'- Sau per Caprari e Di Serio per Lapadula e Foulon per Tuia
75'- Entra Zappacostta per Goldanica
73'- Esce Insigne per Tello
72'- Cambio Genoa, dentro Scamacca per Destro
69'- Angolo Benevento, palla rinviata
67'- Ammonito Goldaniga
59'- Triplo cambio Genoa: Radovanovic per Sturaro, Pandev per Shomurodov e Criscito per Czyborra
57'- GOL GOL GOL - Insigne penetra in area, viene servito e di sinistro la mette sul secondo palo
55'- Punizione dal limite del Genoa, palla sulla barriera e poi in fallo
49'- Quinto angolo Benevento, calcia Caprari, sfuma anche questa occasione
46'- Non ci sono sostituzioni nella ripresa. PARTITI
45'- Dopo un minuto di recupero termina il primo tempo
43'- Sospetto il contatto su Caprari in piena area di rigore, l'arbitro ammonisce Caprari per proteste mentre sta lavorando il Var che non richiama l'arbitro.
35'- Angolo Benevento, batte Caprari, batti e ribatti, ancora angolo.
32'- Pericoloso il Genoa con Shomurodov che dalla sinistra la mette sul secondo palo, ottimo Montipò in angolo.
31'- Primo angolo Genoa, palla rinviata
24'- Angolo Benevento, colpo di testa di Tuia, palla sempre alta
23'- Nuova punizione dal limite per il Benevento, ci prova stavolta Lapadula, la palla finisce altissima
19'- Primo tiro del Genoa, da lontano ci prova Ghiglione, palla larghissima
14'- Punizione di Caprari, la palla non gira e finisce alta
13'- Fallo su Lapadula, giallo per Bani
12'- Tiro di sinistro da fuori di Letizia, para a terra Perin
5'- Squadre speculari in campo, difficile trovare spazi di manovra
1'- Partiti
Il campo lo sceglie il Benevento che andrà da destra a sinistra mentre il calcio d'inizio sarà del Genoa.
Si schierano le squadre per dare inizio alle operazioni preliminari.
Si vanno riempindo le panchine mentre fanno il loro ingresso gli arbitri.
Problemi per Iago Falque che non andrà nemmeno in panchina.
 
IL TABELLINO
Benevento (4-4-2):    2
Montipò; Letizia, Glik, Tuia (79' Foulon), Barba; Insigne (74' Tello), Ionita, Hetemaj, Improta; Caprari (79' Sau), Lapadula (79' Di Serio).
A disp. Manfredini, Lucatelli, Pastina, Del Pinto, Viola, Dabo, Moncini.
All. Filippo Inzaghi

Genoa (4-4-2):    0
Perin; Goldaniga (75' Zappacosta), Bani, Masiello, Czyborra (59' Criscito); Ghiglione, Lerager, Sturaro (59' Rodovanovic), Pjaca; Destro (72' Scamacca), Shomurodov (59' Pandev).
A disp. Paleari, Zima, Behrami, Zajc, Melegoni, Badelj, Rovella.
All. Rolando Maran

ARBITRO: Antonio Giua di Olbia
ASSISTENTI: Domenico Rocca di Catanzaro e Andrea Tardino di Milano
IV UOMO: Ivano Pezzuto di Lecce
VAR: Luigi Nasca di Bari
A-VAR: Ciro Carbone di Napoli

RETI: 57' Insigne (B), 89' Sau rig. (B)
ANGOLI: Bn 6 - Ge 5
AMMONITI: 13' Bani (G), 43' Caprari (B), 67' Goldaniga (G), 88' Masiello (G)
FALLI COMMESSI: Bn 9 - Ge 20
FUORIGIOCO: Bn 1 - Ge 2
RECUPERO: 1' pt - 4' st

Letto 3915 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Caccia alle Streghe

Utenti on line

Abbiamo 714 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.