Inzaghi Strega Prandelli e la Fiorentina: è 0-1 al Franchi

Vota questo articolo
(0 Voti)
 

Fa festa il Benevento di Filippo Inzaghi, reduce da cinque sconfitte consecutive, Coppa Italia compresa e rende amarissimo il debutto di Cesare Prandelli all'esordio con i gigliati. Primo tempo con i giallorossi dediti soprattutto al controllo anche se senza troppi affanni poi, pian piano, prese le misure ai padroni di casa, sono usciti con più continuità dall'arrocco e hanno colpito con Improta ben servito da Insigne, al 52'. Tutti si aspettano la reazione della Fiorentina specie per mettersi in evidenza al cospetto del nuovo tecnico ed invece è il Benevento ad avere le più nitide occasioni per il raddoppio con Moncini, Insigne e Lapadula, quest'ultimo per ben 2 volte: all'81' su punizione messa in angolo da Dragowski e al 94'. Oggi si è rivista la cattiveria e la grinta agonistica dei giallorossi e non a caso in campo c'erano 8/11 della squadra dello scorso anno. Ora sotto con i "mostri" della Juve, gara senza storia alla vigilia ma si sa, la palla è tonda.

IL FILM
FINISCE QUI CON IL RISCATTO DEL BENEVENTO
94'- Ripartenza Benevento, Lapadula entra in area ma manda al... sole
91'- Ammonito Pol Lirola
90'- SEI di recupero
87'- Ammonito Biraghi
85'- Montipò bravo a fermare Vlahovic sul primo palo, poi Maggio rinvia prima dell'intervento di Castrovilli
83'- Fuori Improta per Tello
82'- Punizione dai 25 metri, Dragowski riesce a mettere in angolo
78'- Dentro Lapadula al posto di Moncini
74'- Ammonito Hetemaj
72'- Ultimo cambio Fiorentina: entra B. Valero, esce Amrabat
66'- Costretto ad uscire Letizia, dentro Maggio
64'- Azione pericolosa del Benevento con Improta che serve Insigne, Dragowski in angolo
56'- Triplo cambio Fiorentina: entrano Cutrone, Pulgar e Lirola al posto di Kouame, Duncan e Igor
53'- Ammonito Letizia
52'- GOL GOL GOL - Insigne ruba palla e serve Improta il cui destro non dà scampo al portiere.
46'- Inizia la ripresa con Insigne al posto di Sau
FINE PRIMO TEMPO
45'- Due di recupero
44'- Cambio Fiorentina, costretto ad uscire Ribery, dentro Saponara
40'- Cambia poco quando siamo giunti a 5 minuti dalla fine del primo tempo
30'- Partita dai ritmi bassi con il Benevento buono in fase difensiva ma che non riesce a ripartire con pericolosità
18'- Ammonito Glik per fallo su Ribery
7'- Primo angolo della gara, lo batte la Fiorentina per il colpo di testa di Kouamè, facile Montipò.
1'- Partiti
Benevento in maglia bianca da trasferta, Pezzella sceglie il lato sinistro del campo, il Benevento partirà da destra a sinistra e darà il calcio d'avvio.
NEL RISCALDAMENTO SI FERMA BONAVENTURA, AL SUO POSTO DUNCAN
Tutto pronto al Franchi. Fiorentina con la novità del nuovo allenatore Prandelli che torna sulle rive dell'Arno dopo 10 anni e Benevento in cerca di riscatto dopo le ultime prestazioni deludenti specie sul versante punti conquistati.
 
IL TABELLINO
Fiorentina (4-2-3-1):    0
Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Igor (56' Pol Lirola), Biraghi; Amrabat (72' B, Valero), Castrovilli; Kouamé (56' Cutrone), Duncan (56' Pulgar), Ribery (44' Saponara); Vlahovic.
A disp. Terracciano, Martinez, Caceres, Venuti, Barreca, Eysseric.
All. Cesare Prandelli

Benevento: (4-3-2-1):    1
Montipò; Letizia (66' Maggio), Caldirola, Glik, Barba; Hetemaj, Schiattarella, Ionita; Sau (46' Insigne), Improta (83' Tello); Moncini (78' Lapadula).
A disp. Manfredini, Lucatelli, Pastina, Basit, Sanogo, Masella, Di Serio.
All. Pippo Inzaghi

Arbitro: Davide Ghersini di Genova
Assistenti: Michele Lombardi di Brescia e Luigi Lanotte di Barletta
IV Uomo: Marco Piccinini di Forlì
Var: Aleandro Di Paolo di Avezzano
A-Var: Stefano Del Giovane di Albano Laziale

RETI: 52' Improta (B)
ANGOLI: Fi 4 - Bn 3
AMMONITI: 18' Glik (B), 53' Letizia (B), 74' Hetemaj (B), 87' Biraghi (F), 91' Pol Lirola (F)
FALLI COMMESSI: Fi 11 - Bn 14
FUORIGIOCO: Fi 3 - Bn 1
RECUPERO: 2' pt - 6' st

Letto 4150 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Caccia alle Streghe

Utenti on line

Abbiamo 606 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.