Mazzeo a TMW: " Faremo bene anche in B"

Vota questo articolo
(0 Voti)

mazzeo benevento foggia 63Anche Fabio Mazzeo (32 anni), con i suoi dieci gol nel campionato di Lega Pro 2015-2016, ha contribuito alla promozione in Serie B del Benevento che per la prima volta si troverà a giocare nel torneo cadetto. Naturalmente giustificata la soddisfazione dell'attaccante, che i colleghi di TMW Radio hanno incontrato ieri a Paolisi, in provincia di Benevento, dove i giallorossi hanno giocato un'amichevole con la locale formazione.


"E' stata un'annata bellissima per noi, abbiamo raggiunto un traguardo che comunque per Benevento sportiva era atteso da una vita. Sapevo che la famiglia Vigorito ci provava da anni a portare la squadra in Serie B, ci è riuscita, e sono contento di essere arrivato in doppia cifra ma potevo fare ancora di più perché il girone di andata non era stato eccezionale".

Comunque state giocando delle amichevoli nel Sannio per onorare, per così dire, la provincia.
"Sì, è così, stiamo cercando di farci conoscere da persone che non andavano più allo stadio perché demoralizzate dai mancati successi. Speriamo di riportare un po' tutti allo stadio perché l'ultima partita era uno spettacolo, spero vengano anche l'anno prossimo".

Ha segnato dieci gol quasi tutti decisivi, sente di essere rinato a Benevento?
"No, rinato no: già a Perugia avevo fatto bene. Certamente a Benevento ho fatto bene, c'è stata la ciliegina sulla torta, ma quest'anno avevo bisogno di rilanciarmi perché avevo giocato poco l'anno scorso, e trovare mister Auteri è stato decisivo per me. Ho sempre detto che in questa categoria Auteri è una garanzia, ma spero possa fare molto bene anche in serie superiore, perché le idee che ha lui le ho viste in pochi".

Per un solo posto in B ci sono solo Pisa, Pordenone, Lecce e Foggia. Quale squadra può avere la meglio?
"Credo che la finale sarà Pisa-Foggia, e lì sarebbe poi dura tracciare un pronostico, perché tutte e due sono delle buone squadre. Il Foggia lo vedo una squadra più spavalda, potrebbe anche rischiare".

Pensa di rimanere anche per la prossima stagione a Benevento?
"C'erano varie opzioni per la Serie B, comunque vorrei continuare a realizzare qualche sogno per il Benevento, penso che molti di noi possano fare bene anche in serie superiore, e che il mister debba aver bisogno di un gruppo cementato".

Quale sarà il vostro programma ora?
"Staccheremo la prossima settimana, per ora giochiamo qualche altra amichevole e poi si va in vacanza".

Il gol più bello che ha fatto in questa stagione?
"Potrei dire che è stato l'uno a zero col Lecce. Non è stato il più bello in assoluto ma è stata una gioia grandissima".

A chi dedica i gol e la promozione?
"A mio nonno, che ci ha lasciato poco prima della fine del campionato. Era un grande tifoso per me".

Letto 6101 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Caccia alle Streghe

Utenti on line

Abbiamo 861 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.