La Casertana si regala una sosta solitaria in vetta

Vota questo articolo
(0 Voti)

2015 2016

 

Perentorio 4-1 in casa contro il Messina dei falchetti. Aprono le marcature il duo Negro-Alfageme con il primo che realizza il rigore concesso per fallo sull'argentino. Poi il pareggio degli ospiti prima che la gara prendesse una brutta piega al 34' sul secondo gol: autorete di Fabrotta con Berardi che protesta per un presunto fallo sul difensore e si becca la seconda ammonizione e l'espulsione. Nella ripresa la Casertana dilaga con un eurogol di Negro e un bel colpo di testa di De Angelis all'82'. Poco prima, al 79', rosso diretto a De Vito che prima si lascia cadere dopo un contrasto con un avversario, poi applaude ironicamente il direttore di gara e si becca l'espulsione. Messina costretto in nove mel finale di gara.

Letto 5209 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Caccia alle Streghe

Utenti on line

Abbiamo 684 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.