Auteri: "Gara aperta anche se loro hanno già vinto il campionato"

Vota questo articolo
(0 Voti)

 

 

 

Benevento-Juve Stabia gara clou della trentacinquesima. Queste le parole di Auteri alla vigilia:

"Domani dobbiamo alzare i ritmi perchè mi aspetto una partita di grande intensità. Ci mancheranno Lanini per infortunio e Simonetti per squalifica ma la rosa è ampia e di qualità, chi gioca non farà rimpiangere gli assenti. E' stata una buona settimana di lavoro anche se abbiamo gestito Ciciretti e Pinato per piccoli acciacchi, non voglio rischiare infortuni più seri per forzare i calciatori. Cuore e agonismo sono nei nostri concetti di gioco ma in campo ci sono anche gli avversari che se si comportano come il Monterosi ti fanno abbassare i ritmi. Non sarà così con la Juve Stabia, sarà una gara tirata anche a livello agonistico e questo lo sanno pure loro. Di formazione, lo sapete, non parlo fino al giorno della gara. Ho i soliti dubbi che non ho sciolto. Bolsius e Ferrante sono due bravi ragazzi che per nervosimo hanno commesso piccoli errori e hanno pagato, ora possono dimostrare di che pasta sono fatti. Agazzi sta scresceno, non è più quello di dicembre, è in concorrenza per un posto accanto a Nardi. Ciciretti non ha giocato a Teramo per un piccolo fastidio ma non si è mai fermato in allenamento, è pronto così come Ciano quotidianamente dentro al progetto che tornerà utile fino alla fine sperando che essa sia molto lontana."

Letto 349 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Caccia alle Streghe

Utenti on line

Abbiamo 793 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.