Domenica, 18 Ottobre 2020 23:14

 

 

 

Al termine del match tra Roma e Benevento, ha parlato il tecnico giallorosso Paulo Fonseca. Queste le sue parole:

Vittoria della qualità. Con tutta questa qualità a disposizione sente che è arrivato il momento di costruire qualcosa di importante con questo gruppo...
Si, è vero che abbiamo fatto una bella partita oggi. Siamo in fiducia. La squadra sta giocando bene, adesso abbiamo molte partite in pochi giorni e dobbiamo gestire ma io sono fiducioso.

C'è da lavorare sui cali di tensione, come nei primi venti minuti del secondo tempo. Lo ha notato?
Si, senza il controllo della partita con la palla abbiamo avuto molte situazioni di pericolo vicino la nostra porta. Dobbiamo gestire questi momenti con la palla.

Si aspettava un cambiamento del modo di giocare delle squadre italiane con tutti questi gol? Dobbiamo aspettarci un calcio così con tutti questi gol o uno in cui non si concedano tutte queste occasioni alla squadra avversaria...
Io penso che abbiamo preso un gol sfortunato, come nel caso del rigore. La squadra non è vero che non è stata equilibrata difensivamente. Io l'ho detto che pensavo che la Serie A è un campionato difensivo, ma questa giornata è la prova che il calcio è offensivo e i tanti gol che le squadre hanno fatto lo dimostrano. Per me è positivo, io penso sempre di avere una squadra che sia offensiva, una squadra che crea molte occasioni da gol. Questo è positivo per le squadre e per l'immagine del calcio italiano.

In questo campionato strano lei ha detto di non essere all'altezza delle prime squadre di Serie A. Ne è ancora sicuro?
Io voglio sempre essere equilibrato e realista. Io penso che tutti sappiamo e siamo d'accordo che le altre squadre hanno fatto investimenti diversi e sono i candidati a vincere il campionato. Poi ci sono altre squadre, come la Roma, che vogliono giocare la Champions e fare una buona stagione. Come vogliamo fare anche noi.

Giovedì, 15 Ottobre 2020 18:21

 

 

 

La squadra si è allenata a partire dalle ore 16.30. Dei romanisti rientrati dalle nazionali, soltanto Mancini e Cristante hanno lavorato in gruppo con il resto della squadra. Gli altri nazionali hanno svolto un allenamento differenziato. Ancora assenti, invece, i lungodegenti Pastore e Zaniolo, ai quali si è unito Diawara, in quarantena dopo la positività al coronavirus.

Giovedì, 06 Agosto 2020 19:24

 

 

 

Il Collegio di Garanzia del Coni non ha restituito alcun punto alla società granata.
Non varia quindi la classifica rispetto alla regular season, e il Trapani è condannato alla C. Confermato, poi, il playout tra Perugia e Pescara, così come la salvezza del Cosenza.

Di seguito il comunicato diramato dal sito ufficiale del CONI:

La Prima Sezione del Collegio di Garanzia, presieduta dal prof. Vito Branca, all’esito dell’udienza tenutasi in data odierna preordinata alla discussione ed alla disamina del ricorso Trapani Cacio contro FIGC avverso decisione CFA FIGC, preordinata alla discussione ed alla disamina del ricorso , ha assunto le seguenti determinazioni:

ha dichiarato inammissibile l’intervento della società Delfino Pescara 1936 S.p.A.;

ha dichiarato inammissibile la costituzione della società Cosenza Calcio S.r.l..;

ha respinto il ricorso della società Trapani Calcio S.r.l. per quanto espresso in parte motiva, confermando la decisione della Corte Federale d'Appello della FIGC n. 88/2019-2020.

Per l’effetto, ha condannato la società Trapani Calcio s.r.l. alla refusione delle spese di lite, liquidate in € 5.000,00, oltre accessori di legge, a favore della FIGC, compensate per la metà.

Nulla per le spese nei confronti delle altre parti.

Venerdì, 24 Luglio 2020 23:22

 

 

 

Il Crotone doveva vincere e lo ha fatto. Nonostante l’inconveniente dello svantaggio iniziale, la squadra di Stroppa rifila una roboante manita al Livorno e ottiene la promozione diretta in Serie A. Solo un pari per 0-0, infatti per lo Spezia, ora certo dei playoff, a Cremona.

Giovedì, 09 Luglio 2020 19:56

 

 

 

Sono 23 i giocatori convocati da mister Alessio Dionisi per il match di domani tra Benevento e Venezia, valido per il trentatreesimo turno di campionato di Serie BKT.

Portieri:: Bertinato, Lezzerini, Pomini.

Difensori:: Fiordaliso, Casale, Modolo, Marino, Riccardi, Cremonesi, Ceccaroni, Lakicevic.

Centrocampisti:: Zuculini, Vacca, Caligara, Fiordilino, Maleh, Lollo, Firenze

Attaccanti:: Montalto, Zigoni, Monachello, Longo, Capello.

Giovedì, 09 Luglio 2020 15:12

 

 

 

In vista della trasferta di Benevento Alessio Dionisi, tecnico dei lagunari, in sala stampa ha introdotto la sfida contro la capolista. Ecco le sue dichiarazioni dal sito ufficiale della società veneta:

“Purtroppo Aramu e Molinaro non saranno della partita. Sono assenze che pesano perchè sono giocatori importanti, dovremo essere bravi a sostituirli ma non mi soffermerei tanto su chi non potrà giocare, poichè in questo momento della stagione ogni squadra ha delle assenze a causa delle partite molto ravvicinate. Affronteremo una squadra forte e lo dimostra il loro score; in casa inoltre hanno fatto solo 3 pareggi, tutte le altre partite le hanno vinte. Ricordiamo bene il match dell’andata, dove abbiamo fatto una buona partita, ma loro hanno aspettato il momento giusto per colpirci per poi indirizzare l’incontro verso i loro binari dimostrando di essere una squadra importante con giocatori importanti. Noi però abbiamo grandi motivazioni e dovremo averne più di loro, perchè non abbiamo ancora raggiunto il nostro obiettivo e ce lo dobbiamo guadagnare partita dopo partita lottando su ogni pallone, consapevoli che se è stato difficile giocare con l’Empoli, lo sarà alla stessa maniera, se non di più, farlo contro il Benevento.”

“Contro l’Empoli non mi è piaciuto l’atteggiamento dopo il gol subito e dovremo essere bravi a non ripetere questo errore. Tante volte siamo stati bravi nel reagire ai gol subiti e quando affrontiamo squadre forti non dobbiamo pensare di non riuscire a recuperare, dobbiamo saper andare oltre la situazione negativa. Domani dovremo essere bravi a sfruttare le occasioni che riusciremo a creare.”

Giovedì, 02 Luglio 2020 17:18

 

 

Al termine della rifinitura mattutina svolta sui campi del centro sportivo, Giovanni Stroppa ha risposto, attraverso l’ufficio stampa, alle domande dei giornalisti in vista della gara di domani contro il Benevento in programma alle ore 21 allo “Scida”.

"Probabilmente i quattro gol fatti a Venezia hanno esaltato ancor di più la prestazione, ma le prestazioni dei ragazzi erano state già importanti perché abbiamo fatto un grande girone di ritorno. Aumenta l’autostima, la consapevolezza non soltanto per il gioco o la prestazione, ma individualmente. Dobbiamo pensare a domani, una gara cruciale per il prosieguo. La nostra attenzione non è rivolta a quello che abbiamo fatto perché purtroppo ancora non possiamo tirare le somme oggi. La mia concentrazione e la mia determinazione come del resto quella della squadra deve essere non verso quello che è stato fatto, perché se domani non facciamo risultato siamo di nuovo qui con l’acqua alla gola. Domani è la partita, è la finale, contro un avversario tosto, forte ed in salute quindi a maggior ragione dobbiamo stare sul pezzo e concentrati.
Benevento? È una squadra completa che sa giocare a campo aperto, ha gamba, individualità, tempi di gioco in quasi tutti i suoi giocatori. Dobbiamo stare attenti a non perdere la palla perché con giocatori così qualitativamente importanti puoi andare in difficoltà sempre, quindi bisogna lavorare bene in entrambe le fasi. Colgo l’occasione per congratularmi con Inzaghi, il suo staff e la squadra perché hanno veramente ammazzato il campionato. Bisogna solamente togliersi il cappello e fare i complimenti per quanto fatto in questa stagione. Non posso pensare all’atteggiamento che avrà il Benevento, devo pensare a fare in modo che i miei siano concentrati su ciò che devono fare”.

 

Ecco l’elenco dei 23 convocati:

1 CORDAZ

2 CURADO

3 CUOMO

5 GOLEMIC

6 GIGLIOTTI

7 MUSTACCHIO

9 ARMENTEROS

10 BENALI

12 FIGLIUZZI

13 BELLODI

14 CROCIATA

16 GERBO

17 MOLINA

18 BARBERIS

19 GOMELT

20 MAXI LOPEZ

21 ZANELLATO

22 FESTA

25 SIMY

26 EVAN’S

27 ZAK

30 MESSIAS

34 MARRONE

Indisponibili: JANKOVIC, MAZZOTTA, SPOLLI;
Diffidati: BENALI, MARRONE, MOLINA, MUSTACCHIO.

 

Sabato, 27 Giugno 2020 16:43

 

 

 

Stangata per le vespe che dovranno fare a meno di tre calciatori: salteranno il match del Vigorito, infatti, Germoni, Ricci e Cissé. Caserta sarà in piena emergenza in un momento non facile per i gialloblu che sono reduci da ben tre sconfitte consecutive. 

Per leggere il comunicato ufficiale clicca qui.

Lunedì, 22 Giugno 2020 19:06

 

 

 

Nuovo cambio in panchina in casa Ascoli: le due sconfitte consecutive contro Cremonese e Perugia costano caro ad Abascal che, come si apprende dal sito ufficiale del club marchigiano, è stato esonerato dalla società bianconera:

"L’Ascoli Calcio 1898 FC S.p.A. comunica di aver sollevato dall’incarico di responsabile tecnico della prima squadra il Sig. Guillermo Perez Abascal. Il Club bianconero ringrazia l’allenatore e gli augura le migliori fortune personali e professionali".

Domenica, 21 Giugno 2020 22:21

 

 

 

Pierpaolo Bisoli, allenatore della Cremonese, ha rilasciato alcune dichiarazioni al termine della sfida contro il Benevento:

“Loro hanno fatto gol su una nostra disattenzione, noi abbiamo avuto 4-5 occasioni per pareggiare. Questo dimostra che in B se sbagli qualcosa gli altri ti castigano, ma la prestazione mi lascia tranquillo. In 10 giorni dovevamo creare un’identità, non mettere a posto tutto. La squadra non ha mollato fino al 95′. Mi fa ben sperare per la fine del campionato, abbiamo capito che anche noi siamo una buona squadra. Come detto in precedenza, in un momento di tranquillità questo è un modulo con potenzialità importanti e l’abbiamo visto anche oggi, con i giocatori offensivi che hanno dialogato bene con i centrocampisti. Eravamo in una situazione critica, quindi avevo bisogno di risultati. Questo però mi dà la convinzione che la squadra può lottare alla pari con tutti. La prestazione mi lascia tranquillo, oggi potevamo pareggiare. Abbiamo dimostrato che la Cremo c’è ed i suoi tifosi devono essere orgogliosi. Sarebbe stato peggio se avessi visto una squadra cullarsi dopo due vittorie. Spiace non aver preso punti, ma la prestazione c’è stata. Con un pizzico di cattiveria in più oggi potevamo pareggiare".

Caccia alle Streghe

Meteo

  • 23 Oct 2020

    Partly Cloudy 18°C 8°C

  • 24 Oct 2020

    Showers 16°C 10°C

Utenti on line

Abbiamo 386 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.