Inzaghi: "Oggi c'é solo dispiacere per il gioco del calcio"

Vota questo articolo
(0 Voti)

 

 

 

Al termine di Benevento-Cagliari Pippo Inzaghi ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

"Non voglio domande oggi. Sono qui solo per ringraziare i miei ragazzi, perché oggi abbiamo dominato, abbiamo fatto una grande partita e abbiamo dimostrato ancora una volta di avere un grande spirito. Mi dispiace tanto, perché i ragazzi piangevano nello spogliatoio, perché si sentono derubati. Oggi non doveva andare così, per il bene del calcio e non solo del Benevento. Se l’arbitro viene a dirmi che c’è contatto e ha già fischiato rigore, non può essere richiamato al VAR. Non si può rimettere lo stesso  personaggio al VAR dopo 7 giorni, perché lo abbiamo messo in difficoltà e se si rimettono gli stessi arbitri si creano certi sospetti, che fanno male al calcio. Detto questo, noi ci crediamo. Siamo a 3 punti dallo Spezia, abbiamo 3 partite da giocarci e se le giocheremo con questo spirito e questa voglia, potremo ancora dire la nostra.”

Letto 323 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Caccia alle Streghe

Meteo

Parse error in downloaded data

Utenti on line

Abbiamo 452 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.