Cosenza, Ciancio in gruppo

Vota questo articolo
(0 Voti)

ciancio cosenzaI ragazzi di Giorgio Roselli, questa mattina, si sono ritrovati sul terreno di gioco della struttura sportiva  Popilbianco per continuare la preparazione in vista del big match di lunedì sera al Marulla contro la capolista. Il tecnico ha provato diverse soluzioni tattiche in funzione del 3-4-3 del Benevento ed ancora non ha sciolto i dubbi sul tipo di schieramento che utilizzerà nella sfida contro i sanniti.

Nella seduta odierna sono stati provati sia il 4-4-2 che il 4-3-3, sistema che pare essere quello favorito. Anche per quanto riguarda gli interpreti, diversi sono i ballottaggi per una maglia da titolare. Da segnalare il pieno recupero di Ciancio che ha risolto i problemi muscolari all’adduttore e si è regolarmente allenato con i compagni. Proprio Ciancio, infatti, è in ballottaggio per un posto da titolare con Pinna per occupare l’out sinistro. Dalla parte opposta, invece, probabile l’utilizzo di Corsi con la sfida ad armi pari Di Nunzio-Blondett per affiancare Tedeschi. A centrocampo se si giocherà con il 4-3-3 non ci sono dubbi con Fiordilino, Arrigoni e Caccetta sicuri di una maglia da titolare a supporto del tridente formato da Statella, Arrighini e Cavallaro. In caso di 4-4-2, invece, verrebbe inserito a centrocampo Criaco con Fiordilino che si accomoderebbe in panchina, mentre in attacco la coppia sarebbe formata da Arrighini e La Mantia con Cavallaro pronto a subentrare a gara in corso. La truppa rossoblù domani mattina svolgerà un altro allenamento sempre sul terreno di gioco della struttura sportiva Popilbianco, mentre la consueta rifinitura verrà svolta domenica pomeriggio al Sanvitino.

cosenzachannel.it

Letto 1761 volte

Lascia un commento

Comportatevi in modo civile e non correrete il rischio di essere bannati dai commenti.
Grazie

Caccia alle Streghe

Meteo

  • 19 Nov 2019

    Cloudy 14°C 7°C

  • 20 Nov 2019

    Partly Cloudy 12°C 6°C

Utenti on line

Abbiamo 517 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.