Troppa Atalanta per il Benevento di oggi, finisce 2-0

Vota questo articolo
(0 Voti)

 

 

Era stata definita una gara "impossibile" e così si è rivelata. Non c'é stato niente da fare per i ragazzi di Inzaghi contro la macchina da guerra di Gasperini che ha regolato i giallorossi con una rete per tempo. E sono state due reti di ottima fattura a partire da quella di Muriel dopo 22 minuti di gioco che salta con un tocco felpato Montipò dopo aver ricevuto un'imbucata di Malinovskyi che fa passare la palla tra cinque giallorossi dentro l'area di rigore. C'è stata sì la reazione che poteva portare al pareggio dopo un minuto da parte di Barba che ha tirato a botta sicura ma si è visto respingere la palla da Romeo a dimostrazione che gira tutto storto. Si deve attendere il 67' per il raddoppio atalantino anche stavolta con un'azione da manuale di Miranchuk, velo di Zapata e colpo vincente di Mario Pasalic. Reazione più morbida stavolta dei giallorossi che hanno mostrato di crederci poco. Ora testa alle due ultime giornate di campionato, la matematica ancora non ci condanna e sarebbe un vero peccato, almeno, non provarci.

IL FILM
FINISCE QUI
90'- TRE DI RECUPERO
89'- Esce Zapata per Lammers
88'- Botta di Lapadula, palla in angolo
85'- Entra Tello per Dabo
82'- Secondo giallo per Caldirola che viene espulso
81'- Giallo per Ilicic
80'- Giallo per Caldirola
73'- Escono Barba per Letizia e Hetemaj per Depaoli
67'- GOL ATALANTA - Lo segna Pasalic dopo una bella azione Miranchuk, velo di Zapata e colpo vincente di Mario Pasalic
66'- Esce Muriel, entra Miranchuk
61'- Ammonito Ionita appena entrato
60'- Cambi Dea: Pasalic per Pessina, Djimsiti per Gosens, Ilicic per Malinovskyi
58'- Cambi: Caprari per Gaich e Ionita per Viola
56'- Ammonito Barba
51'- Ammonito De Roon
46'- Inizia la ripresa con gli stessi uomini in campo
RIPOSO
45'- UN minuto di recupero
40'- Cartellino giallo per Tuia
39'- Angolo Atalanta, palla respinta fuori area
24'- Vicino al pareggio il Benevento con un colpo di testa di Glik che serve Barba, pronto il tiro palla in angolo.
22- GOL ATALANTA - Malinovskyi imbuca per Muriel che batte Montipò
14'- Secondo angolo Atalanta, palla rinviata mentre Glik ha male al gluteo sinistro
11'- Angolo di Viola, palla forte che esce sul secondo palo
6'- Angolo Atalanta, rinvia la difesa giallorossa, poi l'azione si sviluppa sulla destra, Pessina entra in area e mette di poco a lato
1'- Partiti
L'atalanta sceglie la parte destra del campo, il Benevento darà il calcio d'inizio partendo da destra a sinistra
Benevento in maglia bianca, padroni di casa nella loro tenuta neroazzurra
Squadra arbitrale in campo in attesa delle squadre che stanno imboccando il tunnel
Altra gara "impossibile" per i giallorossi in casa dell'Atalanta di Gasperini.
 
IL TABELLINO
ATALANTA (4-2-3-1):   2
Gollini; Hateboer, Palomino, Romero, Gosens (59' Djimsiti); Freuler, De Roon; Malinovskyi (59' Ilicic), Pessina (59' Pasalic), Muriel (66' Miranchuk); Zapata (89' Lammers).
A disp. Rossi, Sportiello, Pedersen, Sutalo, Caldara, Kovalenko, Ruggeri.
All. Gianpiero Gasperini.
BENEVENTO (5-3-2):   0
Montipò; Improta, Tuia, Glik, Caldirola, Barba (73' Letizia); Dabo (85' Tello), Viola (58' Ionita), Hetemaj (73' Depaoli); Gaich (58' Caprari), Lapadula.
A disp. Manfredini, Lucatelli, Insigne, Di Serio, Sanogo, Pastina, Diambo.
All. Filippo Inzaghi.

ARBITRO: Davide Massa di Imperia.
ASSISTENTI: Giorgio Peretti di Verona e Daniele Bindoni di Venezia.
IV UOMO: Antonio Di Martino di Teramo.
VAR: Aleandro Di Paolo di Avezzano.
A-VAR: Dario Cicconi di Empoli.

RETI: 22' Muriel, 67' Pasalic (A)
ANGOLI: At 6 - Bn 5
AMMONITI: 40' Tuia (B), 51' De Roon (A), 56' Barba (B), 61' Ionita (B), 80' Caldirola (B), 81' Ilicic (A)
ESPULSO: 82' Caldirola (B)
FALLI COMMESSI: At 16 - Bn 10
FUORIGIOCO: At 0 - Bn 3
RECUPERO: 1' pt - 3' st
Letto 736 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Caccia alle Streghe

Meteo

Parse error in downloaded data

Utenti on line

Abbiamo 387 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.