Stampa questa pagina

Inzaghi: "Il Benevento merita rispetto"

Vota questo articolo
(0 Voti)

 

 

 

Non è andata giù a Pippo Inzaghi la direzione di gara e al termine di Juve Stabia -Benevento, non manca di esternare il suo disappunto:

"Partiamo dall'espulsione di Caldirola che ha condizionato il Benevento nel suo momento migliore: semplicemente inesistente. Luca ha fatto un solo fallo e ha preso due cartellini gialli. Anche in 10 abbiamo avuto un'occasione colossale per il raddoppio mentre gli avversari non hanno mai tirato in porta. E il fuorigioco fischiato a Tello? Nettamente in gioco il nostro calciatore! Così non va, meritiamo più rispetto, siamo forse l'unica squadra in Italia a non aver avuto un calcio di rigore a favore! La squadra mi è piaciuta, ho visto temperamento e grinta che mi lasciano ben sperare per il futuro. Non è mai facile giocare in dieci, ma nonostante tutto siamo stati bravi. Ho cercato di rafforzare gli esterni perché avevo il sogno di vincerla con le ripartenze di Improta e Insigne. Loro si sono accontentati del pareggio con un uomo in più, questo fa capire la nostra forza. L'occasione di Insigne? Non era così facile come si pensa. Bravi anche in difesa, abbiamo concesso agli avversari solo un tiro in porta e da 30 metri, purtroppo ci è costato un gol".

Letto 937 volte