Giovedì, 22 Febbraio 2018 17:39

 

Oggi ad Appiano Gentile, Luciano Spalletti, ha organizzato una seduta con allenamenti personalizzati dai quali è impossibile capire le reali condizioni di Maurito Icardi. In ogni caso pensare ad una presenza del capitano nerazzurro in campo da titolare tra due giorni è difficile, se non impossibile, mentre nelle prossime ore si valuterà l'opportunità di inserirlo o meno nella lista dei convocati. Quindi, la formazione con la quale scenderanno in campo i nerazzurri, dovrebbe essere: Handanovic; Cancelo a destra, Skriniar e Ranocchia centrali, D’Ambrosio a sinistra. In mediana spazio alla coppia Vecino-Gagliardini: a sedersi in panchina dovrebbe toccare stavolta a Borja Valero, che lascerebbe spazio sulla trequarti a Rafinha, che esordirebbe dal primo minuto. Il tridente nerazzurro dovrebbe riformarsi in parte: Perisic è recuperato, Candreva tornerà dal primo minuto, Eder.

Mercoledì, 21 Febbraio 2018 19:21

 

Luciano Spalletti ha deciso di annullare la seconda seduta in programma oggi e dunque l’Inter ha lavorato ad Appiano Gentile in un unico allenamento mattutino in vista della sfida delicata contro il Benevento, in programma sabato sera a San Siro. Ecco la nota del club nerazzurro:

"Sessione mattutina oggi per la squadra in vista di Inter-Benevento.

L'allenamento è cominciato in palestra con brevi percorsi di forza, poi core stability. Dopo questa prima parte la squadra è uscita sul campo per esercitazioni di tecnica individuale e tattica. Aggregati alcuni giocatori della Berretti".

Lunedì, 19 Febbraio 2018 17:11

 

Compleanno festeggiato al lavoro al Centro Sportivo Suning per il capitano dei nerazzurri Mauro Icardi, che ha parlato ai microfoni di Inter TV in esclusiva:

"Grazie a tutti, ai compagni e ai tifosi che mi hanno fatto gli auguri. È un compleanno un po' amaro per come sta andando la squadra ma speriamo di tornare presto ad avere delle soddisfazioni. Sto bene, sto recuperando da questo fastidio all'adduttore che purtroppo mi ha tenuto fermo per queste partite, voglio tornare per aiutare la squadra a fare i risultati che ci sono mancati in questi due mesi. Il ginocchio è ok, solo un colpo nel girone di andata e poi ripetuto contro il Torino, ma non so perché si è scritto di questo, è a posto. La cosa importante è fare un risultato che vogliamo tutti, noi, staff e tifosi. Dobbiamo tornare a vincere e riabituarci come abbiamo fatto all'inizio. Già da questa partita dobbiamo tornare alla vittoria".

Venerdì, 16 Febbraio 2018 17:22

 

“Se facciamo il conto dei punti da quando sono qui noi ne abbiamo fatti 9 e loro 6. Noi però prepariamo sempre allo stesso modo, senza guardare agli avversari. Veniamo da risultati consecutivi positivi ma la continuità che chiedo io è quella di prestazione e alla fine i risultati arriveranno”.

Sulle condizioni dei suoi giocatori: “Stoian è infortunato e fuori della lista dei convocati mentre nessun problema per Nalini che ieri si è allenato con il gruppo. È rientrato anche Sampirisi” poi scherza sulle sue condizioni: “Io non so se ce la faccio, lunedì arrivano i miei bambini e mi arriverà sicuramente l’influenza“.

Per Zenga il lavoro e la passione sono due elementi fondamentali, ma non parlategli di motivazioni diverse a seconda degli avversari: “La passione nel lavoro abbatte le difficoltà, se giochi in Serie A e ci vuoi restare non hai bisogno di motivazione, non può dipendere dalla squadra contro cui giochi.  Nella massima serie c’è solo bisogno di metterci sempre il 100% senza dimenticare l’obiettivo finale che per noi è la salvezza. Arrivarci prima dell’ultima giornata di campionato vorrebbe dire aver fatto qualcosa di grande, di straordinario“.

Poi è quasi pronto a mostrare un suo esperimento tattico: “Sto lavorando per far giocare insieme Budimir, Trotta e Simy. Sembrerà una follia ma arriverò a mostrarvelo“.

Giovedì, 15 Febbraio 2018 17:17

 

Prosegue a pieno ritmo la preparazione della gara contro il Benevento in programma domenica alle ore 15 al Vigorito.
Gli squali oggi sono stati impegnati in una doppia sessione di lavoro: al mattino, al centro sportivo, il gruppo ha sostenuto attivazione, possessi palla, tattica e conclusioni in porta; nel pomeriggio, dopo il pranzo collettivo, i ragazzi si sono ritrovati allo Scida per una seduta basata, dopo i torelli iniziali, sul lavoro tattico e sulle palle inattive. Nalini è tornato in gruppo mentre Sampirisi ha svolto buona parte delle due sedute col gruppo, proseguendo il suo lavoro di recupero.
Adrian Stoian è stato sottoposto ad esami strumentali che hanno evidenziato una lesione di primo grado del muscolo soleo sinistro. Il calciatore ha già intrapreso il piano di cura personalizzato e le sue condizioni saranno valutate nel corso dei prossimi giorni per definire la ripresa della normale attività in campo.
Domani i rossoblù sosterranno una seduta al mattino.

Domenica, 11 Febbraio 2018 23:51

 

Eusebio Di Francesco ai microfoni di Mediaset al termine della vittoriosa gara contro il Benevento:

«Siamo partiti un po' lenti con un atteggiamento poco aggressivo, però la squadra, come sempre, ha creato tanto in zona offensiva. Anche se, più che essere contento dei cinque gol fatti, sono infastidito dai due presi. Ma mi tengo di buono la vittoria: questo deve essere un punto di partenza per tornare a giocare come sappiamo fare bene. Poteva essere una partita rischiosa, ma siamo stati sempre tranquilli, anche durante il periodo in svantaggio: ho visto una squadra con più mentalità rispetto al passato, più compatta. Sono contento del ritorno al gol di Dzeko e anche della marcatura di Defrel. Gli attaccanti vivono di gol: Edin ha grandissimi mezzi e spesso si fa condizionare dal fatto che non riesce a fare gol, per fortuna oggi l’ha fatto, ma non avevo dubbi. Sono molto contento di Ünder, è un giocatore importante: è stato bravo, specialmente perché lo è stato in un momento psicologico non ottimale per la squadra. Può diventare un leader in campo più che nello spogliatoio. Se ora bisogna chiedere scusa a Monchi per aver creduto in lui? Allora bisogna chiedere scusa anche a me. È una questione di cultura: questi giocatori vanno aspettati, devono passare per un percorso di crescita: prima di Ünder si diceva che non poteva giocare nemmeno in Primavera e oggi dicono sia indispensabile: in Italia c’è un problema di cultura da questo punto di vista. Schick? È in ripresa».

Venerdì, 09 Febbraio 2018 17:50

 

La squadra di Di Francesco, oggi, ha lavorato in sala video prima di effettuare esercitazioni in palestra. Sul campo, dopo l’attivazione muscolare e un torello, spazio ad una breve parte atletica con velocità e rapidità. Infine lavoro tecnico-tattico con simulazione di partita e focus su palle inattive. Individuale per Schick, Gonalons, Silva e De Rossi che, domani, aumenterà i carichi di lavoro e cercherà di forzare nella rifinitura di domani, giorno del provino decisivo. Il dolore è passato ed è possibile che venga convocato da Di Francesco per la sfida contro il Benevento in programma domenica alle 20.45 allo stadio Olimpico.

Giovedì, 08 Febbraio 2018 17:41

 

Giovedì di lavoro per la Roma che è attesa dalla sfida casalinga contro il Benevento. L’allenamento di questo pomeriggio è iniziato in palestra per la consueta fase di riscaldamento dei giocatori. Successivamente i giallorossi sono scesi in campo per svolgere un torello con la squadra divisa in tre gruppi, prima di passare alla fase atletica. Poi spazio alla tattica: sul campo C i difensori per lavorare con Tomei sugli schemi difensivi, sul campo B centrocampisti e attaccanti con Di Francesco per esercitarsi sugli schemi offensivi. Poi partitella a tutto campo 11 contro 11: il mister sta testando le soluzioni anti Benevento con delle prove tattiche viste le numerose assenze soprattutto a centrocampo. Presenti in gruppo i Primavera che non hanno preso parte alla gara contro il Torino. Infine seconda partitella 11 vs 11 a campo ridotto (verdi vs bianchi 3-1): doppietta per Under, in gol anche Defrel e Dzeko. Da monitorare le condizioni di alcuni calciatori, De Rossi su tutti. Il capitano ha svolto differenziato e Di Francesco capirà dalle indicazioni di questi ultimi giorni se il centrocampista potrà essere arruolabile per la gara di domenica. Buone notizie vengono dal fronte Jonathan Silva: il nuovo acquisto ha ancora lavorato a parte questa mattina in solitaria e continuerà a farlo nella giornata di oggi, ma si trova tuttavia sulla strada del recupero. Anche Schick e Gonalons hanno lavorato a parte.

Roma TV

Mercoledì, 07 Febbraio 2018 17:59

 

Quest’oggi, mister Di Francesco ha fissato una doppia seduta: ritrovatisi al Fulvio Bernardini alle ore 11, i giallorossi hanno svolto consueto riscaldamento in palestra prima di scendere in campo ed effettuare allunghi e velocità. Lavoro individuale per gli infortunati Gonalons, Silva, Schick e De Rossi, con quest’ultimo che proverà a stringere i denti per essere della partita, vista la doppia squalifica di Pellegrini e Nainggolan.
Seconda seduta del giorno per la Roma di Eusebio Di Francesco. Dopo un allenamento prettamente atletico al mattino i giallorossi si sono concentrati sulla tattica in vista della partita di domenica sera contro il Benevento. La giornata, iniziata con esercizi sul possesso palla divisi in due squadre, si è conclusa con una partitella dieci contro dieci a campo ridotto su tre tempi.

Lunedì, 05 Febbraio 2018 18:42

 

Niente giorno di riposo, ma allenamentopunitivo‘ in solitario a Trigoria: questa la decisione disciplinare della Roma nei confronti di Bruno Peres, protagonista di un incidente con la sua auto alle 5.30 di stamattina nel centro di Roma. Il difensore brasiliano, uscito illeso nonostante la sua auto sia distrutta, è stato contattato telefonicamente dalla dirigenza giallorossa e ‘richiamato’ a Trigoria nonostante il giorno di riposo concesso da Di Francesco alla squadra. Per lui, come riferisce l’Ansalavoro in campo con il solo preparatore atletico.

Questo invece quanto riferisce La Repubblica: “Una volta arrivati sul posto i vigili hanno poi sanzionato il giocatore perché non aveva con sé il permesso di guida internazionale. È stato quindi multato con un’ammenda di 48 euro. Dalle analisi è risultato che il giocatore aveva un tasso alcolemico di poco inferiore a 2 contro un limite di 0,5 g/litro. Il calciatore è stato denunciato penalmente per guida in stato d’ebrezza, ha subìto il ritiro della patente e dovrà pagare una multa di circa 800 euro“. Per il resto della squadra, appuntamento a Tigoria per martedì alle 14.45, in vista della gara contro il Benevento.

Caccia alle Streghe

Meteo

Cloudy

11°C

Benevento

Cloudy

Humidity: 66%

Wind: 17.70 km/h

  • 23 Feb 2018

    Rain 11°C 6°C

  • 24 Feb 2018

    Showers 10°C 4°C

Utenti on line

Abbiamo 557 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.