L'ultima gara dei prossimi avversari
Lunedì 12 Dicembre 2016 00:00
Questo articolo è stato letto: 430 volte

avellino

Ascoli Picchio e Avellino si affrontano allo stadio "Del Duca" per la 38esima e quintultima giornata del campionato di Serie B. Entrambe le squadre, separata da 4 punti in classifica, sono reduci da pareggi interni: 0-0 per i bianconeri con il Brescia, 1-1 per i biancoverdi contro il Cesena.

Aglietti torna al 4-4-2 e si affida a Cacia e Favilli in attacco, con Orsolini, capitan Giorgi, Addae e Cassata. Davanti a Lanni retroguardia con Almici, Augustyn, Mengoni e Mignanelli. Schieramento speculare per Novellino, che senza lo squalificato Ardemagni punta in avanti su Eusepi e Verde.

Linea mediana con Laverone, Moretti, Paghera e D'Angelo, difesa a quattro composta da Gonzalez, Djimsiti, Jidayi e Perrotta, tra i pali Radunovic. Pomeriggio di sole al "Del Duca", terreno di gioco in buone condizioni, buona affluenza di pubblico, sono circa 350 i tifosi irpini in Curva Nord (6125 spettatori totali per 49156 euro di incasso).

Fortissimo il sostegno dei tifosi bianconeri, con l'Ascoli che preme sul piede dell'acceleratore e gli ospiti che non hanno nessuna intenzione di alzare i ritmi. Dopo 8 minuti infortunio per Gonzalez dopo essere andato a sbattere sui cartelloni pubblicitari, Novellino schiera al suo posto Belloni, con Laverone che scala nel ruolo di terzino destro. Al 13' spunto sulla sinistra di Mignanelli, servizio per Orsolini che tenta la rovesciata, Perrotta devia con il corpo in corner. Al 21' primo tentativo degli ospiti con una punizione col mancino di Verde dal lato corto dell'area, respinge di testa Addae. Al 25' ci pensa Cacia a spezzare l'equilibrio con una zampata in area piccola su assist basso di Cassata che non lascia scampo a Radunovic (12° centro in campionato per il bomber bianconero, 29° con la maglia dell'Ascoli, 131° in B). Il Picchio continua ad attaccare, prima con un sinistro dal limite di Orsolini sporcato in corner e poi con una rovesciata di Addae che termina out. Al 36' Aglietti è costretto al primo cambio: esce per un problema al ginocchio Mengoni (incitato da tutto lo stadio), dentro Gigliotti. Nel finale di prima frazione colpo di testa di D'Angelo su punizione di Verde, pallone di poco a lato. Proprio al 45' si accende una mischia sulla corsia laterale, viene ammonito Laverone (reo di una pallonata verso la panchina bianconera), allontanato dal campo il vice allenatore dell'Ascoli Masi. 

Ad inizio ripresa il Picchio raddoppia: Cacia si invola nel corridoio centrale, sublime assist smarcante per Orsolini che con un chirurgico interno sinistro beffa Radunovic. Novellino prova a correre ai ripari inserendo Castaldo al posto di uno spento Moretti. L'Avellino fatica a riorganizzarsi ed il Picchio continua a spingere:  al 56' Cassata serve in verticale Favilli, doppio controllo in area e sinistro rasoterra, para Radunovic. Al 60' Novellino opta per l'ultima sostituzione con Bidaoui al posto di Verde, ma i campani stentano a creare occasioni da gol degne di nota. Al 75' Aglietti toglie un applauditissimo Favilli e getta nella mischia Perez, con il Picchio che gestisce con personalità il doppio vantaggio. Tentativo velleitario di Belloni con il mancino dal limite, para Lanni senza eccessivi patemi. Nel finale c'è spazio anche per Carpani al posto di un Giorgi in ripresa. L'Ascoli mantiene il prezioso 2-0 fino al termine della gara (cori ironici dei tifosi della Sud all'indirizzo di mister Novellino) e porta a casa una fondamentale vittoria in chiave salvezza (terzo successo nel girone di ritorno). Sono ora 44 i punti in classifica in vista della prossima trasferta a Latina, grande festa al "Del Duca" al triplice fischio dell'arbitro Ros.

picenotime

 

Marcatori: 25' Cacia, 47' Orsolini

Ascoli (4-4-2): Lanni; Almici, Augustyn, Mengoni (36' Gigliotti), Mignanelli; Orsolini, Cassata, Addae, Giorgi (83' Carpani); Favilli (75' Perez), Cacia. All. Aglietti.

Avellino (4-4-2): Radunovic; Gonzalez (8' Belloni), Djimsiti, Jidayi, Perrotta; Laverone, Moretti (50' Castaldo), Paghera, D'Angelo; Verde (60' Bidaoui), Eusepi. All: Novellino.

Arbitro: Ros di Pordenone

Ammoniti: 42' Paghera (Av), 43' Belloni (Av), 45' Laverone (Av), 57' Castaldo (Av), 89' Gigliotti (As)


 
UA-27233065