Del Pinto: "Benevento Top Club di Lega Pro"

Vota questo articolo
(0 Voti)

del pinto lorenzo

In esclusiva ai microfoni di Tuttob ha parlato Lorenzo Del Pinto nuovo acquisto del Benevento. Ecco le sue parole sul mancato passaggio al Teramo e sulla sua nuova avventura:

Sembravi ad un passo dal Teramo, poi?

“Ero ad un passo dal Teramo, poi con tutto il caos creatosi con l’inchiesta dell’ultima partita la trattativa si è rallentata. Non mi hanno più fatto sapere nulla da quando è successo il tutto e quindi ho preferito riaprire le porte a diverse trattative. Con il Benevento poi è andata a buon fine."

Avevi altre offerte dalla Serie B?

“Offerte concrete no, giravano voci sulla Ternana, ma nulla di fatto."

Benevento piazza importante, obiettivi?

“Sicuramente il mio obiettivo è far bene. Sono arrivato in una squadra top di Lega Pro e mi metterò a disposizione dell’allenatore per fare il meglio possibile. A Benevento per prendermi la Serie B? È quello che sperano tutti, quindi diciamo di si."

In un trasferimento come il tuo la categoria si dimostra non essere tutto. Cos'è la priorità?

“È chiaro che oggi che le categorie sono importanti però un giocatore poi va a stringere su cose concrete. In questa circostanza il Benevento è stata una cosa concreta, l’ho presa subito in considerazione e alla fine è  andata così”

Hai fatto le giovanili del Pescara. Un domani ti ci rivedresti con gli abruzzesi?

“Nel calcio le cose se devono andare vanno, altrimenti no. Il mio credo calcistico è questo, spero di fare sempre meglio. Magari un domani se sarà, ma non mi pongo nessun tipo di obiettivo e vado avanti per la mia strada. "

Letto 1555 volte

Lascia un commento

Comportatevi in modo civile e non correrete il rischio di essere bannati dai commenti.
Grazie

Caccia alle Streghe

Meteo

  • 15 Sep 2019

    Partly Cloudy 26°C 15°C

  • 16 Sep 2019

    Partly Cloudy 27°C 17°C

Utenti on line

Abbiamo 445 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.