Nulla da fare ad Alessandria, il Benevento soccombe 2-0

Vota questo articolo
(0 Voti)

Due salvataggi sulla linea e un palo colpito da Forte è tutto ciò che è riuscito a produrre il Benevento in casa dell'Alessandria. I grigi, come nella gara d'andata, hanno saputo mettere in grossa difficoltà i ragazi di Caserta aggredendoli in tutte le zone del campo in modo asfissiante, Difficilmente i giallorossi, oggi in bianco, sono riusciti a superare nell'uno contro uno i ragazzi di Longo che hanno colpito due volte sfruttando anche gli errori in rinvio della difesa. Non che sia mancato l'impegno ogni, quello che è mancato è stato il gioco corale di squadra e i guizzi al limite dell'area di rigore. 

IL FILM
FINISCE QUI
91'- Entra Glik per Barba
90'- SETTE di recupero
79'- Ionita per Forte, colpo di testa alto - Palombi al posto di Corazza
76'- Nella mischia Petriccione per Calò
74'- Ammonito Forte
72'- Inserimento di Forte che però prende il palo
70'- Fuori Lunetta e dentro Beghetto nei padroni di casa
65'- Marconi per Milanese e Mustaccjìhio per Pierozzi
62'- Angolo di Calò, nuovo miracolo di Pisseri sulla linea su un colpo di coscia di Tllo
60'- Ammonito Ba per un brutto fallo su Calò
58'- Dentro Sau e Brignola per Insigne e Acampora
57'- Ammonito Pierozzi
54'- GOL ALESSANDRIA con Chiarello che raccoglie al limite un rinvio di testa di Vogliaccoe nel traffico batte Paleari
52'- Ripartenza Forte-Insigne, la palla di ritorno viene intercettata da Pisseri
51'- Salvataggio sulla linea da parte della difesa dell'Alessandria con la palla che finisce in angolo
46'- RIPRESA con Forte al posto di Moncini
45'+2- Letizia serve Moncini defilato, pronto il tiro, Pisseri riesce a respingere. RIPOSO
45'- DUE di recupero
41'- Ammonito Milanese
38'- GOL di Lunetta per l'Alessandria che dal verice sinistro infila Paleari sul secondo palo
35'- Punizione di Calò di poco a lato
32'- Ammonito Barba
30'- Ripartenza veloce Alessandria che arriva al cross con Pierozzi, palla in angolo
25'- Gara equilibrata con i padroni di casa che operano un pressing asfissiante in avanti e i giallorossi che giocano più con la palla a terra ma non riescono ad essere particolarmente pericolosi.
14'- Alessandria pericolosa con Ba che tira di destro ma mette a lato
3'- Pierozzi, di testa, non trova la porta da buona posizione
Subito angolo per i padroni di casa, riesce a mettere fuori la difesa sannita
1'- Partiti
Benevento in maglia bianca che giostrerà da destra a sinistra in avvio di gara battendo il calcio d'avvio.
Giornata di sole al Moccagatta con le squadre che stanno scendendo in campo per le operazioni preliminari.
Benevento con la formazione delle ultime giornate. Gli ultimi acquisti sono in panca come Forte, Gyamfi e Petriccione con Farias restato a casa perchè non pronto.
 
IL TABELLINO
Alessandria (3-4-2-1):   2
Pisseri; Parodi, Prestia, Mantovani; Pierozzi (65' Mustacchio), Casarini, Ba, Lunetta (70' Beghetto); Milanese (65' Marconi), Chiarello; Corazza (79' Palombi)
A disp. Crisanto, Dyzeni Coccolo, Arrighini, Benedetti, Bruccini, Palazzi, Kolaj.
All. Moreno Longo.

Benevento (4-3-3):   0
Paleari; Letizia, Barba (91' Glik), Vogliacco, Masciangelo; Ionita, Calò (76' Petriccione), Acampora (58' Brignola); Insigne (58' Sau), Moncini (46' Forte), Tello.
A disp. Muraca, Manfredini, Gyamfi, Umile, Talia, Pastina.
All. Fabio Caserta.

ARBITRO: Antonio Rapuano di Rimini.
ASSISTENTI: Davide Imperiale di Genova e Marco Della Croce di Rimini.
IV UOMO: Leonardo Mastrodomenico di Molfetta.
VAR: Eugenio Abbattista di Molfetta.
A-VAR: Alessio Tolfo di Pordenone.

RETI: 38' Lunetta (A), 54' Chiarello (A)
ANGOLI: Al 10 - Bn 4
AMMONITI: 32' Barba (B), 41' Milanese (A), 57' Pierozzi (A), 60' Ba (A), 74' Forte (B)
FALLI COMMESSI: Al 23 - Bn 17
FUORIGIOCO: Al 0 - Bn 0
RECUPERO: 2' pt - 7' st

Letto 439 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Caccia alle Streghe

Meteo

Parse error in downloaded data

Utenti on line

Abbiamo 521 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.