Il punto della situazione sul campionato di serie B 2021-2022

Vota questo articolo
(1 Vota)

 

 

 

Il campionato di serie B riparte dopo la sosta per le qualificazioni del Mondiale 2022 e si consolidano le posizioni in termini di alta classifica. Il Brescia di Pippo Inzaghi resta al comando della classifica della serie cadetta, grazie a un buon passo ottenuto per merito delle ultime tre vittorie consecutive, a cui bisogna aggiungere un pareggio. Il Pisa di Luca D’Angelo ottiene una preziosa vittoria, seppur di misura, contro il Benevento di Fabio Caserta, grazie alla rete realizzata durante i primi minuti da Yonatan Cohen.

Le gare di campionato di serie B nel dettaglio

Il Pisa torna quindi alla vittoria che lo lancia in attesa dell’importante match di vertice proprio contro il Brescia di Inzaghi. A seguire perdono terreno il Lecce di Marco Baroni e il Frosinone di Fabio Grosso visto che lo scontro diretto termina in pareggio a reti inviolate. Ne approfitta la Cremonese di Fabio Pecchia, visto che i grigiorossi si sono imposti per 2-1 nella difficile trasferta contro la Reggina. Il derby lombardo tra Monza e Como è terminato 3-2 per i padroni di casa. Vincono anche Perugia e Ascoli, la prima in casa contro un sempre più dimesso Crotone, la seconda in trasferta contro il Pordenone. Pordenone e Vicenza proseguono il loro momento negativo, con la formazione friulana ancora a zero vittorie, sempre più distante dalla zona salvezza; stessa cosa anche per la squadra vicentina. Tra le squadre che lottano per la salvezza vince l’Alessandria, mentre pareggiano Spal e Cosenza, così come Parma e Ternana.

Cosa abbiamo visto durante la 13esima giornata del campionato cadetto

In generale il 13esimo turno è servito per smuovere un po’ la classifica, sia per quel che riguarda la zona bassa, ma ancora di più per le gerarchie e le dinamiche di alta classifica. Vediamo infatti come sia il Benevento che il Como, abbiano perso terreno rispetto a Lecce, Pisa e alla capolista Brescia. Tra le formazioni d’alta classifica perde solo la Reggina, mentre l’Ascoli ottiene la seconda vittoria consecutiva, che fa salire a tre gare in sequenza senza sconfitte, sulle ultime cinque disputate. Tra le gare in calendario per i prossimi turni, spiccano invece gli impegni della quattordicesima giornata come Ascoli-Monza, Benevento-Reggina, Perugia-Cittadella, ma soprattutto il big match tra Brescia e Pisa, due delle squadre più in forma del torneo cadetto. Successivamente ci saranno invece Cremonese-Frosinone, Pisa-Perugia, Vicenza-Benevento, Monza-Cosenza, Reggina-Ascoli e Spal-Lecce. Per il Benevento di Fabio Caserta, un mix di impegni di differente coefficiente di difficoltà, con il testa-coda Reggina, Pordenone, Vicenza e così via, gare che potrebbero ancora lanciare la formazione sannita in vetta alla classifica di serie B.

Il Brescia di Inzaghi è sempre più lanciato in testa alla classifica

Tenere il passo del Brescia di Inzaghi diventa però sempre più complicato, man mano che le giornate saranno disputate, segnale che per le rondinelle questo potrebbero essere un anno di svolta, per un presto ritorno in massima divisione. Il campionato di serie B è ancora molto lungo e complesso, dato che sono state disputate ancora pochi turni, che tuttavia hanno già evidenziato quali sono le formazioni più attrezzate per competere in termini di promozione e quali invece faranno il possibile per ottenere la salvezza, al termine della regular season. Il calendario arriva quindi al mese di dicembre dove gli scontri diretti in termine di vertice proseguiranno con Pisa-Lecce, Cittadella-Ascoli, Monza-Frosinone, Reggina-Alessandria, Vicenza-Como e Parma-Perugia, mentre il Brescia sarà chiamato alla difficile trasferta di Ferrara contro la Spal.

Il calendario di B in divenire e in corso d’opera

Man mano che il calendario si svilupperà capiremo meglio anche quali saranno le dinamiche per la zona salvezza, dove attualmente Pordenone, Vicenza e Crotone, sembrano essere le squadre più in difficoltà. Tra le tre in particolare il percorso del Pordenone sembra già essere stabilito, salvo grandi capovolgimenti nel corso delle prossime gare. I punti di distacco rispetto alla zona salvezza iniziano a diventare molti, se si considera che Spal e Cosenza, rispettivamente 16esima e 15esima, viaggiano già con 11-12 punti di vantaggio, senza contare i 24 punti che distanziano la vetta della classifica, con il fondo. In questi ultimi periodi il calcio professionistico è sempre più seguito attraverso i dispositivi mobili, proprio come il gioco online che ci mostra come vincere alla roulette online attraverso il circuito dei digital casinò.

Letto 129 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Caccia alle Streghe

Meteo

Parse error in downloaded data

Utenti on line

Abbiamo 374 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.