Inzaghi: "Dovremo essere noi stessi"

Vota questo articolo
(0 Voti)

 

 

 

Pippo Inzaghi, dal quartier generale toscano, presenta la gara di domani contro la Fiorentina. Queste le sue parole:

"“Sarà un confronto in cui non dovremo snaturarci, facendo ciò che sappiamo fare. Siamo reduci da una partita che va dimenticata, ma credo che sia stata l'unica in stagione che abbiamo sbagliato sotto tutti i punti di vista. Ho ancora una notte per capire in che modo sono tornati i nazionali, questo mi permetterà di fare le scelte più opportune. Mi sembra che tutti stiano bene. Solo Lapadula ha fatto un viaggio molto lungo, quindi valuterò al meglio fino a domani mattina, sapendo che i cambi sono ugualmente molto importanti. Leggo e sento chiacchiere inutili, ma penso che questa squadra sotto la mia gestione abbia sbagliato solo contro il Pescara e lo Spezia. Prima di fare processi, quindi, bisogna avere la giusta coerenza. Se il campionato finisse oggi, saremmo salvi, mSi sapeva che ci sarebbe stato un problema legato al Covid ma dobbiamo tenere duro per tutto il sistema. A centrocampo ho tante valide alternative. Ogni calciatore è consapevole che chi merita trova spazio. Tutti avranno le proprie possibilità. In difesa non penso di giocare a tre anche perchè non è il modulo che fa le differenze ma l'interpretazione del gioco e le motivazioni con le quali si scende in campo."

Letto 106 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Caccia alle Streghe

Meteo

  • 02 Dec 2020

    Rain 12°C 5°C

  • 03 Dec 2020

    Rain 10°C 6°C

Utenti on line

Abbiamo 401 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.