Stampa questa pagina

I primi 3 giocatori che sono in testa alla classifica di Benevento. La carica di serie B in questa stagione

Vota questo articolo
(0 Voti)

Benevento ha avuto una vescica nella prima metà della stagione e attualmente siede comodamente in cima alla tabella di serie B.

Dopo aver subito una deludente campagna in Serie A l'ultima volta (2017/2018 stagione) in cui hanno perso 29 delle 38 partite e hanno subito una retrocessione straziante,

i minnows sono quasi certi di tornare in cima alla classifica della prossima stagione.

Con un record impressionante, in tutti gli aspetti dopo 23 partite, ci sono molti fattori che ha avuto un ruolo in questa, finora, stagione miracolosa.

Tuttavia, non importa quanto il collettivo giochi un ruolo più grande di qualsiasi individuo, ci sono naturalmente alcuni giocatori di spicco che sono stati testa e spalle in alto il resto. Tanto bene, infatti, che potrebbe esserci una chiamata per uno o più di loro a recitare una parte in Italia vincente agli Europei di quest'estate?

Diamo quindi un'occhiata ai 3 giocatori che hanno davvero preso d'assalto la serie B per Benevento finora in questa stagione.

Lorenzo Montipò

Il vecchio detto è che tutte le grandi squadre hanno un grande portiere - e in Lorenzo Montipo, il manager di Benevento Filippo Inzaghi ha un numero uno che può su cui fare affidamento con tutto il cuore.

L'ex guardiano del Novara - che era in prestito a Benevento la scorsa stagione e ha firmato in modo permanente nel 2019 è stato uno dei motivi principali che la parte di Inzaghi può vantare la difesa più meschina della serie B in questa stagione, subendo solo 12 gol in 23 partite - 7 meno della seconda miglior difesa di Frosinone.

A soli 23 anni e avendo già avuto un impatto per l'Italia u-21 tra il 2017-2019, Montipò potrebbe avere una reale possibilità di fare parte della squadra di Roberto di Mancini per i Campionati Europei di quest'estate - anche se è altrettanto il portiere di terza scelta.

Nicolas Viola

Il trentenne Nicolas Viola è una parte vitale della superba stagione di Benevento fino ad oggi. Avere è stato firmato da Novara nel 2017, Viola ha giocato 44 volte in campionato per il club, segnando 14 gol in quel tempo. Le statistiche di Viola in questa stagione sono le seguenti - 23 partite, 6 gol e 3 assist - non male come bottino per un giocatore che gioca prevalentemente come centrocampista.

Spesso opera come il centrocampista più avanzato del sistema 4-2-3-1 di Inzaghi, Viola aggiunge non solo l'esperienza, ma quel pizzico di creatività di cui Benevento ha bisogno per

abbattere le difese in profondità che ora si scontrano abitualmente in Serie B.

Roberto Insigne

Nonostante forse sia stato leggermente oscurato in termini calcistici dal suo più anziano fratello Lorenzo, Roberto Insigne è un calciatore di prim'ordine. Avere ha seguito le orme del fratello, si è diplomato all'accademia di Napoli e si è laureato in la prima squadra nel 2012; tuttavia, dopo non essere riuscito a fare il grado ha avuto più incantesimi di prestito prima di firmare per Benevento su base permanente nell'estate successiva ad un prestito di successo nell'ultimo periodo.

Operando su tutta la linea, Insigne offre flessibilità, ritmo e la possibilità di quel momento magico - rendendolo un'aggiunta fantastica a questo momento inarrestabile Lato serie B.

 

Letto 1426 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti