Inzaghi: "Sabato nessuna scusa..."

Vota questo articolo
(0 Voti)

 

 

 

"Per sabato non potremo accampare scuse, voglio una gara da grande squadra anche perchè in trasferma dobbiamo ancora migliorare tantissimo" - Con queste parole Pippo Inzaghi, ha aperto la conferenza pre gara della 12a di campionato in quel di Castellammare. " I nostri avversari, sul loro campo in sintetico, giocheranno una partita aggressiva e noi abbiamo il dovere di rispondere a tono come abbiamo già fatto a Salerno. Nelle miescelte non subirò nessun condizionamento, saremo di fronte ad un ennesimo punto di svolta e mi aspetto che i miei ragazzi mi accontentino. Come ho già detto nel post Empoli, farò in modo che la squadra non si rilassi, fare un passo indietro ora sarebbe molto grave e non lo accetterei. Volta è in via di completa guarigione, Armenteros è recuperato e rappresenterà una freccia in più nel nostro arco. La condizione fisica del gruppo è abbastanza ottimale, i ragazzi rispondono bene negli allenamenti e lo faranno certamente anche contro la Juve Stabia. L’unica partita che il Benevento ha fatto ai suoi livelli è stata quella di Salerno. Nelle altre, a livello di personalità, qualcosa ci è mancato. Ora dobbiamo dare una grande dimostrazione di forza. Mi auguro che da Castellammare si possa portare a casa proprio questo. Domani a Benevento ci sarà l'incontro della Nazionale femminile ma io non potrò esserci. Quando ho tempo seguo con piacere il calcio femminile, ho visto il derby Milan-Inter e ho notato una crescita è stata esponenziale. Oggi andrò a vedere l'allenamento".

Letto 105 volte

Lascia un commento

Comportatevi in modo civile e non correrete il rischio di essere bannati dai commenti.
Grazie

Caccia alle Streghe

Meteo

  • 13 Nov 2019

    Rain 14°C 8°C

  • 14 Nov 2019

    Mostly Cloudy 13°C 7°C

Utenti on line

Abbiamo 371 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.