Del Pinto: “Il nostro contributo? Era il minimo che potevamo fare, perché … “

Vota questo articolo
(0 Voti)

delpinto conferenzaNella settimana di preparazione, in vista del match casalingo contro il Catanzaro, il centrocampista del Benevento, Lorenzo Del Pinto, si mostra abbastanza fiducioso. Il primo argomento affrontato ha riguardato l'alluvione che ha colpito la città: “In realtà ci siamo subito resi conto della situazione, in quanto anche il nostro compagno, Emanuele Padella è stato vittima di questo evento drammatico. Ci è dispiaciuto tanto per quello che stava accadendo e, insieme al capitano Lucioni ci siamo immediatamente attivati per dare un nostro contributo. È un piccola cosa, ma era il minimo che potevamo fare. Il Catanzaro? Abbiamo visionato insieme con il mister il nostro prossimo avversario. Affronteremo una squadra che sicuramente sta bene. Sabato sera non possiamo permetterci errori, dobbiamo assolutamente vincere e portare via i tre punti. A Matera non siamo riusciti a finalizzare. Forse è mancata anche un po' di fortuna. A differenza di due mesi fa, il gruppo comincia a vedersi. C'è amicizia e affiatamento. Con Andrea De Falco c'è molta intesa. Stiamo studiando la gara e penso che loro verranno almeno per il pareggio, quindi sta a noi prendere le dovute contromisure. Ci attende una partita difficile, spero di chiuderla almeno in undici questa volta”.

Sonia Iacoviello

Letto 1388 volte

Lascia un commento

Comportatevi in modo civile e non correrete il rischio di essere bannati dai commenti.
Grazie

Caccia alle Streghe

Meteo

  • 06 Apr 2020

    Partly Cloudy 15°C 5°C

  • 07 Apr 2020

    Sunny 15°C 5°C

Utenti on line

Abbiamo 562 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.