Domani alle 11 il "porte aperte"

Vota questo articolo
(0 Voti)

 

 

QUI BENEVENTO

Mattinata di intenso lavoro per i giallorossi di mister Bucchi. Al “C. Imbriani”, Maggio e compagni hanno preso parte ad una seduta prevalentemente atletica e, solo nel finale, svolto esercitazioni tecnico-tattiche con e senza palla. Gli stregoni, in vista del match di sabato prossimo contro gli spezzini, scenderanno nuovamente in campo nella mattinata di domani per la consueta sessione di allenamento a porte aperte. Inizio previsto alle ore 11.

QUI SPEZIA

Prosegue la marcia di avvicinamento dello Spezia di mister Marino all'appuntamento fissato per sabato prossimo, 16 marzo, alle ore 15:00, quando i bianchi sono attesi saranno ospiti del Benevento sul terreno del 'Vigorito'.

Sotto un splendido sole, questa mattina i bianchi hanno lavorato presso il 'Comunale' di Follo: nella prima prima parte squadra divisa in due gruppi per il lavoro di forza, un gruppo attraverso esercitazioni in palestra, un secondo attraverso una serie di esercitazioni ad alta intensità in campo 1 vs 1, 2 vs 2 e 4 vs 4. Aggregato l'attaccante Suleiman; lavoro dedicato per Acampora (fastidio regione adduttoria) ed Erlic (precauzionale), piscina, palestra e fisioterapia per Crimi (fastidio cavilgia). Ha aumentato l'intensotà del lavoro atletico Bidaoui, mentre Capradossi, Gyasi e Mastinu proseguono secondo le rispettive tabelle di recupero. 

Per domani è in programma una seduta di lavoro mattutina a partire dalle ore 11:00 presso il C.S. 'Comunale' di Follo.

Letto 106 volte

Lascia un commento

Comportatevi in modo civile e non correrete il rischio di essere bannati dai commenti.
Grazie

Caccia alle Streghe

Meteo

Partly Cloudy

-2°C

Benevento

Partly Cloudy

Humidity: 66%

Wind: 24.14 km/h

  • 03 Jan 2019

    Partly Cloudy 2°C -1°C

  • 04 Jan 2019

    Snow Showers -1°C -3°C

Utenti on line

Abbiamo 794 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.