Stampa questa pagina

Bucchi: "A Milano ce l’andremo a giocare con la voglia di fare qualcosa di bello"

Vota questo articolo
(2 Voti)

 

Cristian Bucchi al commento della gara di Tim Cup contro il Cittadella:

"La mia squadra non si è mai persa, ha capito, strada facendo, cosa è questo campionato di B e quanta sofferenza deve mettere in campo per venirne a capo. Oggi affrontavamo il Cittadella che è la squadra che ha la migliore difesa del campionato ed eravamo consapevoli che, specie all'inizio, avremmo pagato dazio. Poi, pian piano, abbiamo preseo le misure e avuto noi le migliori occasioni checcè ne dica Venturato che ormai non è più credibile: è un bravo tecnico, fa giocare bene le sue squadre ma si lamenta sempre di tutto e non riesce a capire che tutto fiisce quando l'arbitro fischia tre volte. Felicissimo per me, i ragazzi e la Società per aver passato il turno ma ho detto ai ragazzi che agli ottavi cominceremo a pensarci da gennaio. Ora dobbiamo cotinuare a tirare le cinghia, domani mattina vedremo con lo staff medico chi potremo recuperare e chi dovremo ancora attendere, senza rischiare di poterli perdere per più tempo. Verona saà un'altra tappa fondamentale per il nostro campionato".

Letto 992 volte