Tudor: "Domani mi aspetto..."

Vota questo articolo
(0 Voti)
PH: udineseblog PH: udineseblog

Prima conferenza stampa prepartita per Igor Tudor che alla vigilia di Benevento-Udinese dice: "Speriamo domani sia la svolta. La classifica non rispecchia il valore del Benevento, che gioca un ottimo calcio. Giocano in casa, ma ho detto ai ragazzi che dobbiamo guardare a noi stessi e non pensare al risultato. Ho provato psicologicamente a focalizzarli sulla prestazione, il risultato deve venire come conseguenza. So che servono punti salvezza, ma ora bisogna concetrarci sulle cose concrete, la performance. E domani speriamo bene".

Hai caricato la squadra, che dicevi essere stanca? "Sono persone che ci tengono, bravi ragazzi in una situazione a cui non sono abituati. L'ansia e la stanchezza mentale sono normali. Ho lavorato sulle teste ma anche sulle variazioni in campo per dare qualcosa di mio. Domani mi aspetto una bella prestazione, importante sarà essere tosti, solidi, con una bella idea che ho provato in questi 4 allenamenti".

I giocatori ora non hanno più alibi: "Non ce ne sono mai. Uno che gioca a calcio lo sa, è sempre così. E' sbagliato adesso caricarli troppo: undici sconfitte danno già loro un peso enorme, l'importante è che a livello di performance ci siamo".

Su cosa ti sei concentrato maggiormente? "Ho lavorato su tutto, tutto è collegato. C'è un blocco mentale, lo sappiamo, ma bisogna lavorare anche sugli aspetti tattici e fisici. Poi servono i risultati, che danno maggiore serenità".

Quali cambiamenti tattici ha in mente? "Non lo dico, lo tengo per me. Spero che domani qualcosa si veda".

Uno dei problemi sono i calci piazzati: da lì sono arrivati molti gol. "E' questione di altezza, ma anche di aspetto mentale".

Come ha trovato l'attacco? "Io ho visto tutti vogliosi di fare bene. In quattro partite ci sarà spazio per tutti, tutti servono in questo momento. I ragazzi sono pronti".

Perica come lo hai visto? "Bene, come tutti. Con un certo modulo c'è più spazio per certi giocatori".

Difesa a 3 o a 4? "Non rispondo".

Come sta De Paul? "Si è allenato, anche bene. E' recuperato, ci sarà".

Domani come ti giochi la partita? "Inutile fare calcoli. Creano solo ansia. L'unica cosa che conta è essere concentrati sulla prestazione, sui concetti, le scalature, il risultato è conseguenza".

Come ha trovato l'Udinese? "Con una società seria, presente, che ci tiene. I giocatori li ho visti da martedì, sono migliorati da tutti i punti di vista".

Il Benevento? "Ha serenità, scioltezza nel gioco e un bel calcio. Hanno vinto a Milano, ma a me non frega niente e non deve interessare nemmeno ai giocatori. Voglio una bella partita".
Emozionato? "Sì, è bello tornare in serie A". 

udineseblog

Letto 1689 volte

Lascia un commento

Comportatevi in modo civile e non correrete il rischio di essere bannati dai commenti.
Grazie

Caccia alle Streghe

Meteo

  • 23 Aug 2019

    Thunderstorms 30°C 20°C

  • 24 Aug 2019

    Thunderstorms 28°C 19°C

Utenti on line

Abbiamo 381 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.