La terza giornata del Girone C

Vota questo articolo
(0 Voti)

newslegapro

Ischia-Martina Franca 2-0
Bella vittoria dell'Ischia che conferma i pronostici e centra la sua seconda vittoria in campionato superando 2-0 il Martina Franca: con un gol per tempo gli ischitani regolano gli avversari, ancora fermi a quota 1 in classifica. A decidere l'incontro sono Kanoute, a segno al 28', e Mancino, al 74'. Davvero un ottimo avvio di torneo quello dei ragazzi di Bitetto, al secondo successo in altrettante gare disputate (rinviato l'incontro con alla seconda col Messina). Questa prima sfida salvezza va dunque alla squadra dell'Isolaverde.

Lecce-Casertana 1-1
Succede tutto nel primo tempo al Via del Mare: il Lecce non riesce ad andare oltre l'1-1 contro la Casertana, big match della terza giornata del girone C. I giallorossi rimandano ancora l'appuntamento con il primo successo casalingo. A spaccare l'incontro è Freddi, che devia nella propria porta un tiro-cross di De Marco al 32'. La reazione salentina non tarda però ad arrivare: al 40' super gol di Surraco, che con una bomba all'incrocio dalla trequarti firma l'1-1 definitivo. Il risultato non cambierà più. Da segnalare l'infortunio di Moscardelli, costretto a lasciare il campo dopo solo un quarto d'ora di gioco.

Matera-Catania 0-1
Ottimo inizio di campionato per gli uomini di Pancaro: allo stadio XXI settembre il Catania espugna Matera con il punteggio di 1-0. A firmare il gol che decide l'incontro è Scarsella, nel primo tempo: inizia dunque nel migliore dei modi la rincorsa del Catania, partito con nove punti di penalizzazione. Momento di tensione al 76' con il rosso a Russotto (protagonista comunque di una buona prova) ma gli etnei tengono il risultato nonostante l'uomo in meno nell'ultimo quarto d'ora. E ora tocca al Monopoli, che affronterà il Catania nel recupero di mercoledì sera.

Monopoli-Messina 1-1

Rocambolesco pareggio fra Monopoli e Messina: allo stadio Veneziani finisce 1-1. Le due squadre, entrambe all'esordio in questo campionato dopo il rinvio dei primi due incontri, iniziano quindi con un punto ciascuno. Sotto una pioggia incessante, che ha condizionato la gara, il primo episodio rilevante arriva al 70': rosso a Burzigotti (doppio giallo) e Messina in dieci negli ultimi venti minuti. I padroni di casa ne approfittano trovando il vantaggio con Antonio Croce all'82', quindi in pieno recupero, al 92' è Tavares a trovare il definitivo pareggio. Un punto che comunque smuove la classifica, per due squadre che avrebbero dovuto affrontarsi in Serie D prima dei ripescaggi della folle estate di Lega Pro.

Cosenza-Akragas 0-0
C'è un pizzico di rammarico al termine di Cosenza-Akragas, per quello che poteva essere e non è stato. Finisce 0-0 allo stadio San Vito, al termine di una partita con diverse occasioni da rete: tuttavia nessuna delle due squadre è riuscita a concretizzare quanto creato. In ogni caso per i ragazzi di Nicola Legrottaglie arriva il primo punto in Lega Pro, mentre quelli di Roselli salgono a quota 4 in graduatoria. Ricordiamo che entrambe le formazioni non hanno disputato la seconda giornata di campionato.

Catanzaro-Juve Stabia 1-2
Importante vittoria della Juve Stabia che nel finale strappa i tre punti sul campo del Catanzaro e dopo tre partite abbandona la casella 'zero' punti in classifica. Match tirato quello che va in scena in Calabria: sono proprio i padroni di casa a passare a fine primo tempo con Razzitti, bravo a insaccare con un tap-in. Nella riprese le Vespe salgono però in cattedra: prima trovano i pari al 52' con Ripa, quindi il pesantissimo gol che vale la vittoria arriva a cinque minuti dal novantesimo con Gomez.

Melfi-Lupa Castelli 1-1
Un punto ciascuno fra Melfi e Lupa Castelli Romani: al Valerio la matricola laziale porta via un punto che conferma quanto di buono messo in mostra contro il Benevento. Finisce dunque 1-1: ad aprire le marcature sono proprio i padroni di casa, con Giacomarro ad una manciata di minuti dal termine del primo tempo. Nella ripresa, subito dopo la mezz'ora, la Lupa Castelli Romani piazza la zampata vincente con Petta, che vale il definitivo 1-1. Occasione persa per la squadra di Palumbo, che non riesce a trovare la seconda vittoria consecutiva in casa.

Benevento-Foggia 1-0
Il Benevento trova il suo primo successo in questo campionato: gli Stregoni superano 1-0 il Foggia, portandosi a quota quattro in classifica. A decidere il match è un gol in avvio: dopo una manciata di secondo dal fischio d'inizio è completamente sballata l'uscita alta di Narciso, quindi è Lucioni di testa a insaccare senza troppi problemi. Nel corso dell'incontro il Benevento ha comunque meritato di vincere, sprecando diverse occasioni da rete. Prosegue dunque l'inizio balbettante del Foggia, ancora alla ricerca della prima vittoria in questo torneo.

Paganese-Fidelis Andria 2-1
La Paganese esce col sorriso dal Marcello Torre: i padroni di casa s'impongono 2-1 sulla Fidelis Andria, che incappa nella prima sconfitta stagionale. A decidere la sfida è una doppietta di Caccavallo, bravo a realizzare i due rigori concessi dall'arbitro: a nulla serve nel finale la rete di Fissore, che arriva troppo tardi per poter sparigliare le carte in tavola. Gara combattuta, giocata a viso aperto da una parte e dall'altra: è soltanto la Paganese però ad addormentarsi da prima in classifica con 7 punti, in compagnia della Casertana.

CLASSIFICA MARCATORI

3 reti
Caccavallo (Paganese; 2 rigori)
2 reti
Morra (Fidelis Andria)
Strambelli (Fidelis Andria; 1 rigore)
Cason (Melfi)
1 rete
De Falco (Benevento)
Lucioni (Benevento)
Capodaglio (Casertana)
De Angelis (Casertana)
Scarsella (Catania)
Razzitti (Catanzaro)
Ricci (Catanzaro)
La Mantia (Cosenza; 1 rigore)
Fissore (Fidelis Andria)
Grandolfo (Fidelis Andria)
Onescu (Fidelis Andria)
Iemmello (Foggia)
Sarno (Foggia)
Fall (Ischia)
Kanoute (Ischia)
Mancino (Ischia)
Gomez (Juve Stabia)
Ripa (Juve Stabia)
Moscardelli (Lecce)
Papini (Lecce)
Surraco (Lecce)
Icardi (Lupa Castelli)
Petta (Lupa Castelli)
Migliaccio (Martina Franca)
Gammone (Matera)
Giacomarro (Melfi)
Tavares (Messina)
Croce (Monopoli)
Cicerelli (Paganese)
Deli (Paganese)

 

Letto 2430 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Caccia alle Streghe

Meteo

  • 15 Jan 2021

    Scattered Showers 5°C 0°C

  • 16 Jan 2021

    Partly Cloudy 2°C -1°C

Utenti on line

Abbiamo 668 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.