Stampa questa pagina

2016/17 Fotocronaca: Pisa-Benevento

Vota questo articolo
(0 Voti)
                      FOTO: LaPresse FILM PLAY OFF SERVITI 95'- NON POTEVA MANCARE..... FAAAAABIIIIIIOOOOOO CE-RA-VO-LO 90'- Esce Del Fabro ed entra Polverini - CINQUE DI RECUPERO 85'- Tiro dal limite di Manaj, c'è la deviazione in angolo 84'- Esce Viola, entra Pezzi 77'- Entra Tabanelli al posto di Verna 75'- Cerca di mettere in ghiaccio la gara il Benevento che controlla abbastanza agevolmente le sortite pisane. 67'- Salva il risultato Cragno sul colpo di testa ravvicinato di Manaj 65'- Entra Federico Angiulli al posto di Zammarini 63'- FIIIIIILIPPPPPOOO FAAAALLLLLLCCCCCOOOOOO Eurogol di sinistro. Un missile sul secondo palo 61'- Buona occasione di testa per Eramo che colpisce troppo debolmente solo davanti a Cardelli 60'- Ammonito Puscas 57'- Ammonito Del Fabro - Sostituzione Benevento: dentro De Falco, fuori Pajac 51'- PUUUUUUUSSSSSCCCCCAAAASSSSSSS dI TESTA METTE DENTRO UN CROSS DALLA SINISTRA DI LOPEZ 49'- Primo angolo della gara per il Pisa che sembra essere partito con maggiore piglio e già ha provato il tiro in porta con Mannini 47'- Chibsah si fa male da solo e deve essere sostituito: entra Falco RIPRESA CHE PARTE CON GLI STESSI 22 - SI COMINCIA FINISCE IL PRIMO TEMPO SENZA REUPERO 42'- Pajac serve Puscas che si gira ma mette alto sulla traversa SPETTATORI 6.522 39'- Ammonito Golubovic per aver steso Lucioni 37'- Prima conclusione del Pisa, Manaj "telefona" a Cragno 34'- Da calcio d'angolo, sale in cielo Lucioni ma la mette fuori 29'- Ammonito Gyamfi 26'- BISOGNA ALZARE IL RITMO, GLI ALTRI RISULTATI NON SONO FAVOREVOLI 17'- Puscas libera Pajac sulla sinistra, sballato il tiro che esce largo 15'- Tiro di controbalzo di Puscas, palla altissima 8'- Paratissima di Cardelli che mette sulla traversa un colpo di testa di Camporese, peccato 7'- Punizione dal limite per i giallorossi, sulla palla Viola... sinistro deviato in angolo 4'- Primo angolo della partita, è del Benevento, palla di Viola sul secondo palo ma Camporese la manda in out Buon pubblico sugli spalti e gran tifo pisano a galvanizzare la squadra Consueta maglia nerazzurra per i padroni di casa, maglia bianca da trasferta per il Benevento che nel primo tempo agirà da destra a sinistra. PARTITI Pisa-Benevento, ultima gara in cadetteria per i toscani come potrebbe essere l'ultima per i giallorossi ma perchè il sogno si avveri, stasera, dobbiamo aprire il portone dei Play Off. Sognare è il sale della vita e noi.... lo faccamo COMMENTO La partita più importante del campionato per il Benevento si gioca all'Arena Garibaldi di Pisa contro i già retrocessi nerazzurri. Baroni abbandona nel primo tempo il suo modulo preferito e gioca più coperto con il 4-4-2 con il quale ha affrontato il Frosinone in casa. Dà fiducia a Puscas al fianco di Ceravolo e inserisce Pajac sulla sinistra. In panchina "conserva" Melara e Falco pronto ad inserirli in caso di necessità Primo tempo- Prevalenza sannita in avvio di gara sia territoriale sia di tentativi di battute a rete ma la palla non riesce ad entrare. Il Pisa si attesta guardingo in difesa del suo record di gol subiti e tenta qualche sortita in avanti. Il centrocampo del Benevento non riesce a trovare sbocchi anche perchè le fasce sono bloccate e nell'uno contro uno non riusciamo a sfondare. Tutte le occasioni avute sono state da calci piazzati ma ritmo è stato troppo basso e così sarà difficile passare. Secondo tempo- Subito deve uscire Chibsah per un problema al polpaccio sinistro. Baroni inserisce Filippo Falco e passa al 4-2-4, vuole vincere. Bastano 2 minuti e il Benevento passa con una rete di testa di Puscas. Passato in vantaggio, Baroni blinda la formazione inserendo De Falco al posto di Pajac ma, nel frattempo, cresce Filippo Falco che sigla il raddoppio al 63'. Il suo è un eurogol di sinistro che non lascia scampo a Cardelli, incolpevole. Baroni cambia ancora e passa al 5-3-2, vuole blindare la partita: troppo importanti i 3 punti che stanno regalando un sogno ad un intero popolo. I sogni sono sogni e vanno coltivati. Questi splendidi ragazzi ce ne hanno regalato uno. GRAZIE! TABELLINO PISA (4-3-3):    0Cardelli; Golubovic, Del Fabro (90' Polverini), Milanovic, Longhi; Verna (77' Tabanelli), Di Tacchio, Zammarini (65' Angiulli); Manaj, Lores Valera, Mannini.A disp. Campani, Salvi, Favale, Lazzari, Peralta, Gatto.All. Gennaro Gattuso. BENEVENTO (4-4-2):    3Cragno; Giamfy, Camporese, Lucioni, Lopez; Eramo, Chibsah (47' Falco), Viola (84' Pezzi), Pajac (57' De Falco); Puscas, Ceravolo. A disp. Gori, Padella, Del Pinto, Buzzegoli, Melara, Matera.All. Marco Baroni ARBITRO: Daniele Minelli di Varese ASSISTENTI: Marco Chiocchi di Foligno e Luigi Lanotte di Barletta.IV UOMO: Daniele De Santis di Lecce RETI: 51' Puscas (B), 63' Falco (B), 95' Ceravolo (B)ANGOLI: Pi 4 - Bn 6AMMONITI: 29' Gyamfi (B), 39' Golubovic (P), 57' Del Fabro (P), 60' Puscas (B)FALLI COMMESSI: Pi 9 - Bn 13FUORIGIOCO: Pi 2 - Bn 0SPETTATORI: 6.522RECUPERO: 0' pt - 5' st
Letto 1958 volte