Dirty Soccer, la Procura chiede di nuovo l'esclusione per la Vigor Lamezia

Vota questo articolo
(0 Voti)

calciopoli

 

Sui presunti illeciti commessi nelle gare Vigor Lamezia-Paganese e Barletta-Vigor Lamezia, la Procura federale, che ha presentato ricorso contro le sentenza di primo grado emessa dal Tribunale Federale Nazionale, nei confronti di Claudio Arpaia (ex presidente Vigor Lamezia, nove mesi di inibizione e €40.000 di ammenda), Fabrizio Maglia (ex Ds della Vigor Lamezia, nove mesi di inibizione + €30.000 di ammenda), Salvatore Casapulla (prosciolto in prima istanza), Barletta (due punti di penalizzazione da scontarsi nella stagione 2015/2016), e Vigor Lamezia (cinque di penalizzazione da scontarsi nella stagione 2015/2016 oltre €25.000 di ammenda), ha formulato le seguenti richieste:

Vigor Lamezia (2 contestazioni per responsabilità diretta e 2 per responsabilità oggettiva): esclusione dal campionato 2014/2015 e €10.000 di ammenda, con richiesta alla Corte di formulare il giudizio sulla base delle decisioni che saranno emesse per casi analoghi.

Letto 1474 volte

Lascia un commento

Comportatevi in modo civile e non correrete il rischio di essere bannati dai commenti.
Grazie

Caccia alle Streghe

Meteo

  • 23 Oct 2019

    Partly Cloudy 25°C 13°C

  • 24 Oct 2019

    Partly Cloudy 22°C 12°C

Utenti on line

Abbiamo 509 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.