2016/17 Fotocronaca: Benevento-Spezia

Vota questo articolo
(0 Voti)

bn spezia 001  bn spezia 003 bn spezia 006 bn spezia 008 bn spezia 020
bn spezia 025 bn spezia 039 bn spezia 042 bn spezia 048 bn spezia 050
bn spezia 052 bn spezia 053 bn spezia 060 bn spezia 062 bn spezia 073
bn spezia 079 bn spezia 085 bn spezia 094 bn spezia 116 bn spezia 161
bn spezia 166 bn spezia 170 bn spezia 179 bn spezia 183 bn spezia 189
bn spezia 200 bn spezia 207 bn spezia 213    
(Foto: Annio Pietrovito - www-annfoto.it)
 IL FILM
95' Allungato il recupero ma finisce qui
93' Espulso Lopez per fallo su Granoche
QUATTRO DI RECUPERO
89' Annullato una rete allo Spezia per fuorigioco di 4 calciatori
85' Entra Okereke al posto di Deiola
84' Entra Del Pinto al posto di Buzzegoli colpito da crampi
81' GOOOLLLLLL Chibsah di testa batte Chichizola su perfetto servizio di Ciciretti dalla destra.
79' Chichizola salva lo Spezia con una parata su colpo di etsta di Puscas servito da Venuti
72' Esce Baez entra Valentini, si copre ancora di più lo Spezia
68' Entra Puscas per Falco
67' Azione insistita del Benevento con colpo di testa finale di Ceravolo che si adagia sulla traversa
63' Allontanato Di Carlo dal campo
61' Baroni fa entrare Pajac al posto di Gyamfi, arrretra Venuti
60' Falco per Ceravolo che spara di destro, Chichizola in angolo
57' Ammonito Venuti
56' Cambia Di Carlo, dentro Granoche per Piu
54' La combina grossa Chichizola che esce sulla trequarti ma sbaglia il rinvio, Buzzegoli da lontano non colpisce bene la palla e permette al portiere di recuperarla
51' Espulsione diretta per Nenè che sgomita per ben 2 volte su Padella
47' Occasione per il Benevento con Buzzegoli che tutto solo, di sinistro, mette fuori
NESSUN CAMBIO NELLA RIPRESA CHE INIZIA ORA
FINISCE IL PRIMO TEMPO
45' + 1 Ammonito Terzi
45' Risponde il Benevento con Falco che riesce a battere in porta di sinistro, para Chichizola
43' Altra occasione per lo Spezia con Nenè che non riesce a fermarenla palla per battere in porta
41' Palo dello Spezia con Baez che, scappato in contropiede 2 contro 1, tira appena entrato in area. Contropiede innescato da un fallo a centrocampo non rilevato dall'arbitro
34' Ammonito Piu
33' Azione sulla sinistra di Ceravolo che riesce a servire Falco che si gira prontamente e batte a rete, Chichizola riesce a respingere, buona occasione per il Benevento
27' Buzzegoli perde palla al limite dell'area, pronto il tiro di Piu, palla alta sulla traversa
24' Buzzegoli per Ceravolo che si invola, supera il portiere ma si allarga troppo e un difensore riesce ad intercettare
23' Primo angolo anche per lo Spezia, esce Cragno e fa sua la palla
15' Prima conclusione dello Spezia con Sciaudone, palla colpita male che finisce larga senza creare pericoli per Cragno
9' Palla da angolo di Buzzegoli per Ceravolo che appoggia indietro all'accorrente Gyanfi che spara alto
6' Sbaglia molto in fase di costruzione il Benevento, lo Spezia ha iniziato con maggior furore agonistico
1' Inizia la gara con il Benevento in completo giallorosso che attacca da sinistra verso destra. Spezia in maglia bianca
COMMENTO
E’ la vittoria del Benevento, è la vittoria dei suoi tifosi, è la vittoria di Marco Baroni. Il tecnico che nei giorni scorsi è stato oggetto di continui mugugni e critiche, reo di non saper più vincere con la sua squadra. Ed è proprio a ridosso di Halloween che la strega fa “dolcetto o scherzetto” allo Spezia. Esce dal tunnel della crisi, prende la scopa e torna a volare sulle ali dell’entusiasmo, ma soprattutto si sfodera in un grido di gioia che sa di sudore e sacrificio. Al Vigorito il Benevento torna a vincere grazie ad una rete di Gyamfi che rilancia i giallorossi in classifica.

Pronti, via e la gara è subito di facile lettura: una partita blanda, molle che fatica a macinare. Tanto equilibrio in campo, ma il primo squillo è già dopo dieci minuti con Gyamfi: dalla distanza prova la prodezza, ma senza successo. Al quarto d’ora replica lo Spezia con Sciaudone, ma il suo mancino termina troppo lontano dalla porta. Al 27’ è Chibsah a regalare un’occasione a Piu che spiazza Cragno, anche se per sua fortuna la palla finisce in Curva Nord. Poco dopo, minuto 32’, il Benevento può portarsi in vantaggio con un’azione bellissima. Tutto nasce dal fraseggio tra Ceravolo e Falco, con quest’ultimo che porta a spasso quattro giocatori e dal fondo mette al centro, Chichizola smanaccia, ma sulla respinta arriva subito Buzzegoli che tira di prima intenzione, purtroppo per lui la difesa ospite respinge. Al 36’ Piu da posizione defilata tira, ma Gyamfi prima e Cragno poi, neutralizzano la minaccia. Due minuti dopo replicano i giallorossi con Chibsah dalla distanza, ma la traiettoria è troppo alta. Sul finire del primo tempo trova ancora spazio la squadra di Di Carlo: contropiede orchestrato da Baez accompagnato da Sciaudone, soli contro Chibsah. Il paraguayano, egoista nei confronti del compagno, fa tutto da solo, arrivando poi ad essere chiuso ed effettuare un tiro sporco che si stampa sul palo.

Nella ripresa tante emozioni, a partire dall’espulsione di Nenè reo di aver dato una manata di troppo a Padella. Inutili le sue proteste, il direttore di gara sventola il rosso diretto. All’8’ Chichizola esce fuori dai pali ma sbaglia il rilancio coi piedi, Buzzegoli intercetta e non esista nel tentare l’eurogol, ma il tiro è troppo lento e il portiere argentino fa sua la sfera. Gara che, come sempre, fatica a macinare azioni da gioco. Baroni opta per dei cambi e lancia nella mischia Pajac e Puscas. E’ proprio il rumeno a sbloccare di nuovo l’equilibrio con un colpo di testa, al 33’, deviato in corner da Chichizola. Il risultato cambia, però, al 37’ su una bellissima azione orchestrata da Ciciretti. L’attaccante numero dieci si porta sul fondo e crossa in area, trovando la testa di Chibsah che da distanza ravvicinata non sbaglia e gonfia la rete. Esplode il Vigorito, esplode anche l’urlo di Marco Baroni che non passa inosservato alle telecamere di Sky. Gli ultimi minuti sono di sofferenza per il Benevento, ma anche per lo Spezia che vede annullarsi un gol per fuorigioco. I giallorossi restano anche in dieci per l’espulsione di Lopez, ma il recupero non tarda a trascorrere e i festeggiamenti sono prossimi. La strega torna a vincere, mantenendo l’imbattibilità casalinga.​

Christian Schipani

TABELLINO
BENEVENTO (4-2-3-1)1
Cragno; Gyamfi (61' Pajac), Padella, Lucioni, Lopez; Chibsah, Buzzegoli (84' Del Pinto); Venuti, Falco (68' Puscas), Ciciretti; Ceravolo.
A disp. Gori, Pezzi, Del Pinto, Melara, Camporese, Bagadur, De Falco.
All. Marco Baroni
 
SPEZIA (4-3-3):   0
Chichizola, De Col, Datkovic, Terzi, Migliore, Pulzetti, Deiola (85' Okereke), Sciaudone, Baez (72' Valentini N.), Nenè, Piu (56' Granoche).
A disp. Valentini A., Ceccaroni, Vignali, Maggiore, Barbato, Galli.
All. Domenico Di Carlo
 
ARBITRO: Eugenio Abbattista di Molfetta
ASSISTENTI: Marco Citro dI Battipaglia e Lorenzo Gori di Arezzo
IV UOMO: Antonio Di Martino di Teramo
 
RETI: 81' Chibsah
ANGOLI: Bn 5 -Sp 1
AMMONITI: 34' Piiu (S), 45' + 1 Terzi (S), 57' Venuti (B)
ESPULSi: 51' Nenè (S), 93' Lopez (B)
FALLI COMMESSI: Bn 14- Sp 17
FUORIGIOCO: Bn 5 - Sp 5
SPETTATORI: 6.807
RECUPERO: 1' pt - 4' + 1 st
Letto 1891 volte

Lascia un commento

Comportatevi in modo civile e non correrete il rischio di essere bannati dai commenti.
Grazie

Caccia alle Streghe

Meteo

  • 20 Sep 2019

    Partly Cloudy 20°C 12°C

  • 21 Sep 2019

    Mostly Sunny 23°C 9°C

Utenti on line

Abbiamo 446 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.