Il paradosso Pisa: difficilmente si giocherà Ternana-Pisa

Vota questo articolo
(0 Voti)

pisaLa difficile situazione societaria che sta vivendo in queste ore la società nerazzurra sta mettendo in serio pericolo il regolare svolgimento della partita tra Ternana Pisa valida per la 1^ giornata del campionato di Serie B. I calciatori da 3 giorni sono senza un riferimento, senza tecnico, senza vice allenatore, senza un preparatore ed ormai da 25 giorni - per usare un termine utilizzato proprio da loro - senza la loro guida, ovvero Rino Gattuso.

La svolta attesa nelle scorse ore non è arrivata e a quasi 24 ore dalla partita di Terni il rinvio appare la soluzione più logica considerato che i giocatori nerazzurri non hanno avuto modo di potersi preparare in condizioni idonee. Un (non) inizio davvero inaspettato, un ritorno in Serie B che più amaro non si può. Andrea Abodi, dalle colonne del quotidiano "La Nazione": "Il tempo è scaduto da un pò: o ci ripensano e accettano l'unica offerta che conosciamo per cedere il club. Oppure mi dicano entro oggi a mezzogiorno cosa intendono fare. Se vogliono vendere a qualcun altro lo facciano, se invece vogliono restare allora devono adempiere a tutti gli obblighi che il fatto di stare dentro la Lega impone". Abodi prosegue: "Lunedì partiranno le prime rate dei contributi di Lega e saranno destinati a 21 società, per la ventiduesima, il Pisa, non autorizzo alcun finanziamento".

Letto 2389 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Caccia alle Streghe

Meteo

  • 02 Dec 2020

    Rain 11°C 5°C

  • 03 Dec 2020

    Rain 11°C 6°C

Utenti on line

Abbiamo 697 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.