Baroni: "Per la serie A? Sarà un Benevento aggressivo e ..."

Vota questo articolo
(0 Voti)

In vista della gara Benevento-Perugia, valevole per il terzo turno della Tim Cup, ecco le parole del tecnico dei giallorossi, Marco Baroni:

"Contro il Perugia immagino una partita  complicata ma, per quanto ci riguarda, abbiamo voglia di fare bene. La vittoria di sabato sarà fondamentale per proiettarci verso la nuova stagione. Sabato non ci sarà Chibsah, ancora non si è ripreso e neanche Ceravolo che riprenderà ad allenarsi lunedì.  Assente anche Viola per una contusione forte alla caviglia. Questa sarà una gara importante per avere i segnali giusti per iniziare il nuovo campionato.  Abbiamo costruito una squadra con giocatori di esperienza e quelli con le caratteristiche giuste per noi. Dobbiamo essere pericolosi anche in questa nuova stagione. Chiedo una squadra aggressiva, densa e stretta.  Mercato? Abbiamo optato prima sui giovani forti, poi vedremo.Difesa?  Al momento non si tocca niente. I nuovi acquisti? Solo soluzioni per migliorarci e non, prendere tanto per prendere. Qualcuno di esperienza ma che abbia fuoco dentro. Contro il Perugia? D'Alessandro, Coda, Ciciretti e Puscas ci saranno.  Lo stadio Vigorito? È stato fatto un grande lavoro.  Non avevo mai visto il nostro Stadio pieno, contro il Carpi, non lo nascondo, mi sono emozionato: Deve diventare il nostro fortino.
Falco? In questo momento non vedo una possibilità di apertura per un suo ritorno. E' un calciatore del Bologna, la vedo difficile..."

Sonia Iacoviello

Letto 1425 volte

Lascia un commento

Comportatevi in modo civile e non correrete il rischio di essere bannati dai commenti.
Grazie

Caccia alle Streghe

Meteo

  • 23 Aug 2019

    Thunderstorms 30°C 20°C

  • 24 Aug 2019

    Thunderstorms 28°C 19°C

Utenti on line

Abbiamo 415 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.