Mr Baroni: “Il Benevento è una squadra formata da uomini. Ai tifosi … “

Vota questo articolo
(0 Voti)

Terminato il match contro lo Spezia, le parole del tecnico del Benevento, Marco Baroni: “Prima di tutto volevo fare le mie condoglianze alla famiglia Farina per la perdita prematura di Stefano, mi unisco al loro dolore. La vittoria di stasera? Merito di una squadra dove ci sono uomini che stanno dando soddisfazione. C'è poco tempo, adesso dobbiamo recuperare subito le energie.

Cerchiamo sempre il gioco, chiedo ai miei ragazzi di giocare sempre con voglia, coraggio e determinazione. Ciciretti? Solo una distorsione alla caviglia, anche se nel finale si è rialzato, ovviamente è il richiamo della porta. Sono convinto di recuperarlo contro il Perugia. Puscas? È un giocatore di grande disponibilità. Gli ho chiesto di giocare più da esterno e ha fatto anche un bel gol. Ammonito perché si è tolto la maglia? Se nella prossima gara fa gol gliela tolgo io! Ai giocatori chiedo di giocare con un gioco sempre propositivo. Sul 2 a 1 viene qualche brutto pensiero, viene meno qualcuno, ma siamo rimasti ordinati. Giocavamo comunque contro una squadra costruita per andare in serie A. Se giochiamo questi play off è merito del Benevento. Ho ritardato alcuni cambi perché c'era il rischio di andare oltre i novanta minuti. Se non si rischia, le partite non si vincono. Dalla nostra parte poi, c'è un pubblico straordinario, ci sta dando una grossa mano. Bisogna correre a fare il biglietto, che dobbiamo preparare un altro spettacolo”.

Sonia Iacoviello

Letto 1488 volte

Lascia un commento

Comportatevi in modo civile e non correrete il rischio di essere bannati dai commenti.
Grazie

Caccia alle Streghe

Meteo

  • 19 Aug 2019

    Sunny 32°C 18°C

  • 20 Aug 2019

    Sunny 35°C 20°C

Utenti on line

Abbiamo 347 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.