L’INTERVISTA- Cutolo: “Rispetto per il Benevento, ma l’Entella vuole continuare a fare risultati”

Vota questo articolo
(0 Voti)

cutolo aniello entella“Faccio i complimenti al Benevento, da diversi anni programmava il salto in Serie B e sia la città che i tifosi se lo meritavano”, esordisce così Aniello Cutolo ai microfoni di BeneventoCalcio.it. Non ha bisogno di presentazioni, la città sannita lo conosce già e pure bene. Tant’è che, ammettiamolo, chi non ha seguito la carriera dell’ex giallorosso?

“Sono contento perché è una piazza che lo merita, io sono legato dal punto di vista affettivo perché è la società che mi ha lanciato nei professionisti”, continua il fantasista napoletano ricordando che i primi calci li ha fatti proprio in zona Santa Colomba.

E un commento sulla rosa di Marco Baroni non può mancare: “Il Benevento è una neopromossa, ma una squadra da rispettare: ha un allenatore preparato e tanta organizzazione. Ha preso giocatori importanti, noi avremo il massimo rispetto non dimenticando che l’Entella vorrà dare continuità ai risultati. La Serie B è un campionato difficile, equilibrato e lungo, non è detto che c’è sempre l’ammazzacampionato e lo vince facilmente. Conta poco se sei la neopromossa o la meno attrezzata, in campo si vince con la mentalità giusta”.

In giallorosso c’è una vecchia conoscenza di Cutolo: “De Falco – esclama – ci ho giocato insieme a Taranto e con il resto della rosa ho avuto modo di incontrarla sui vari campi della cadetteria. Da oggi inizieremo a studiare il Benevento, ma posso dire che è partito alla grande e ha fatto cose importanti. Ripeto, è una squadra da rispettare”.

E poi parla della sua squadra, la Virtus Entella: “Siamo partiti bene e ci troviamo a pochi punti di distacco dal Benevento. Veniamo da una stagione positiva dove abbiamo sfiorato i play-off e la società ha cambiato poco. La nostra forza è il gruppo e quest’anno cercheremo di ripeterci. Per Chiavari rimanere in questa categoria è come vincere qualcosa di importante, strada facendo vedremo come andrà a finire. Siamo una squadra organizzata e difficile da affrontare, composta da giocatori di esperienza per la categoria”.

Cutolo chiude con una battuta sui tifosi del Benevento: “Sono nato calcisticamente in terra beneventana e conosco bene i tifosi giallorossi, così come la passione che hanno per la loro squadra. Non sono per niente meravigliato del loro calore e dei numeri che fanno registrare, mi fa molto piacere perché dopo tanti anni sono riusciti ad arrivare in una categoria importante. Ho grandissimo affetto per loro”.

Christian Schipani

Letto 1530 volte

Lascia un commento

Comportatevi in modo civile e non correrete il rischio di essere bannati dai commenti.
Grazie

Caccia alle Streghe

Meteo

  • 14 Nov 2019

    Partly Cloudy 13°C 6°C

  • 15 Nov 2019

    Partly Cloudy 16°C 6°C

Utenti on line

Abbiamo 331 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.