Ceravolo: “Contro la Spal? Mi auguro la vittoria per dedicarla ai … “

Vota questo articolo
(0 Voti)

ceravolo 240816Le parole dell'attaccante del Benevento, Fabio Ceravolo: “Benevento? Il Presidente Vigorito mi aveva già cercato qualche anno fa. Anche Baroni mi voleva al Novara. Mi cercavano altre società, ma ho subito accettato questa piazza e sono molto contento della mia decisione.

Per me sarà una grande sfida, mi è sempre piaciuto giocare in queste piazze calde dove regna tanto entusiasmo. La squadra sta bene, ovviamente è ancora presto per dare un giudizio, bisognerà attendere le prime gare. Per adesso non ci siamo prefissati obiettivi, ma non vedo l'ora che inizi il campionato. Il ritiro è stato lungo e duro. C'è un mister esperto che tra l'altro conosce già le mie caratteristiche. Il mio ruolo? Sono una punta centrale, ma ho giocato anche come punta esterna, quindi sarà il tecnico a decidere la mia posizione migliore. Il mio obiettivo? Preferisco quelli collettivi a quelli personali. Negli ultimi due anni sono andato sempre in doppia cifra, spero di ripetermi. Il gruppo? Conoscevo già Lucioni e Melara per averci giocato insieme. Mi sono subito ambientato e questo lo devo anche a loro. Pronostici? Non mi piace fare previsioni. Ci sono squadre che diranno la loro come Verona, Carpi e Frosinone. Nelle stagioni precedenti, anche le neo promosse hanno raggiunto traguardi importanti. Sabato affronteremo la Spal, potrebbe aiutarci il fattore campo, dato che giochiamo in casa. Mi auguro la vittoria per dedicarla ai tifosi, che senza dubbio saranno numerosi sugli spalti”.

Sonia Iacoviello

Letto 1629 volte

Lascia un commento

Comportatevi in modo civile e non correrete il rischio di essere bannati dai commenti.
Grazie

Caccia alle Streghe

Meteo

  • 10 Dec 2019

    Rain 9°C 5°C

  • 11 Dec 2019

    Partly Cloudy 7°C 1°C

Utenti on line

Abbiamo 405 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.