Il Benevento ha ottenuto abbastanza gol da Ernesto Starita ed Eric Lanini in questa stagione?

Vota questo articolo
(0 Voti)

 

 

La stagione calcistica 2023-2024 ha quasi raggiunto il capolinea per tutti i campionati, solo la serie A ha ancora qualche match da disputare. Sono stati assegnati quasi tutti i contributi e le retrocessioni, nonché la qualificazione alle coppe successive. Manca poco, quindi, prima che venga dato spazio ai playoff e playout, tornei che decreteranno la salvezza e la permanenza delle squadre all’interno della divisione.

Parlando di Playoff, quelli più difficili e agguerriti, anche per il numero di partecipanti, sono sicuramente quelli della Serie C. Qui troviamo anche il Benevento che, nonostante un buonissimo campionato, nelle fasi finali non è riuscito a mantenere la costanza e a portare a casa buoni risultati, fattore che ha relegato la squadra “solo” al terzo posto.

Benevento: un campionato buono ma forse non abbastanza

Aver raggiunto il terzo posto nel campionato di calcio di serie C non è un risultato da buttare. Questo, anzi, indica quanto la squadra sia riuscita a imporsi più e più volte contro i propri avversari, non riuscendo tuttavia a sfruttare qualche ghiotta occasione. Nel caso del Benevento, come accennato prima, la fase finale del campionato ha rappresentato il vero ago della bilancia.

Nelle partite conclusive, infatti, la squadra campana è riuscita a portare a casa solo cinque punti su quindici, riportando due sconfitte, due pareggi e una sola vittoria. Ma come mai la squadra ha avuto questa battuta d’arresto? La colpa è da imputare a qualcuno in particolare?

Quando qualcosa non funziona è sempre facile puntare il dito contro un solo individuo o addirittura scaricare la colpa su un solo reparto della squadra, ma questa stagione, guardando la classifica, è molto più corretto dire che c'era un'altra squadra che avrebbe meritato il primo posto nel girone e la conseguente promozione diretta, ovvero la Juve Stabia è una squadra che è arrivata a raccogliere 79 punti, cioè dieci in più della seconda classificata, l'Avellino.

I numeri però non mentono, e guardando i gol fatti, il Benevento con 45 reti è risultato solamente il nono attacco del campionato, ben al di sotto delle aspettative per la posizione raggiunta. Questo però denota anche un cinismo non indifferente per la squadra allenata da Gaetano Auteri

 2.png

Starita e Lanini al di sotto delle aspettative?

Parlando di gol fatti, si deve necessariamente tirare in ballo il reparto offensivo del Benevento.

Osservando le statistiche a fine campionato, possiamo vedere come il miglior marcatore della squadra sia risultato Eric Lanini, con 7 gol segnati, mentre Starita Ernesto, attaccante arrivato dal Monopoli a campionato in corso, ha messo a segno solamente un gol con la casacca del Benevento, mentre con la sua ex squadra ne aveva segnati ben 11.

Un fatto curioso è che proprio nella partita Monopoli - Benevento del 19 novembre 2023, Starita si è reso protagonista di una splendida partita culminata con una doppietta contro quella che sarebbe diventata la sua squadra di lì a poco.

A dar man forte all’attacco del Benevento ci hanno pensato Ciano Camillo e Ferrante Alexis, entrambi a quota 5 reti nel campionato appena concluso. Purtroppo questo non è bastato alla squadra campana, e anche sommando i gol dei suoi principali marcatori Lanini e Starita, non si arriva a quota 20 gol, raggiunta da singoli calciatori come Murano Jacopo dello AZ Picerno e Patierno Cosimo dell’Avellino.

Conclusione

Saranno i playoff per decidere come andrà a finire il campionato del Benevento, anche se la concorrenza sarà davvero molto agguerrita, ma resta il fatto che, se si punta alla promozione, dovrà sicuramente crescere il reparto offensivo, cercando di capitalizzare il più possibile tutte le occasioni che si presenteranno, e la squadra non deve avere i cali di forma e concentrazione mostrati a fine stagione.

Letto 572 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Caccia alle Streghe

Utenti on line

Abbiamo 415 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.