Salta un'altra panchina in Serie B

Vota questo articolo
(0 Voti)

 

L’U.S. Cremonese comunica di aver sollevato l’allenatore Andrea Mandorlini dalla guida tecnica della prima squadra. Proprietà e società ringraziano il signor Mandorlini e il suo staff per il lavoro svolto con impegno e professionalità sin dall’arrivo a Cremona e augurano loro le migliori fortune per il prosieguo della carriera. Alsuo posto, quasi certamente, arriverà Massimo Rastelli.


Ennesimo cambio panca di questa stagione ed altri se ne preparano.
Crotone: da Giovanni Stroppa a Massimo Oddo
Venezia: da tefano Vecchi a Walter Zenga
Palermo: da Bruno Tedino a Roberto Stellone
Carpi: da Marcello Chezzi a Fabrizio Castori
Brescia: da David Suazo a Eugenio Corini.

Pierpaolo Bisoli è continuamente sotto esame dalla dirigenza del Padova che gli ha concesso una sorta di fiducia a tempo dopo il pareggio di ieri con il Cittadella. Decisiva potrebbe essere la prossima giornata che il Padova afronterà ad Ascoli. Al suo posto, potrebbe essere chiamato Serse Cosmi.

Sulla graticola anche Cristian Bucchi, specialmente da parte dei fifosi che non gli perdonano la scarsa capacità di cambiare volto alla squadra nel corso delle partite e la insufficiente gestione dell'organico. Sembre si sia rotto il feeling tra i "senatori" e le "nuove leve" a discapito della capacità di reagire alle avversità del campo. Feroci le critiche da parte dei tifosi sui social mentre la Società non prende posizione ma conoscendo il modo di agire del patron Oreste Vigorito, sappiamo che non se ne starà con le mani in mano ma sta già pensando a come risollevare le sorti del suo Benevento.

Letto 964 volte

Lascia un commento

Comportatevi in modo civile e non correrete il rischio di essere bannati dai commenti.
Grazie

Caccia alle Streghe

Meteo

  • 06 Dec 2019

    Mostly Cloudy 11°C 6°C

  • 07 Dec 2019

    Mostly Cloudy 12°C 7°C

Utenti on line

Abbiamo 399 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.