2016/17 Fotocronaca: Ascoli-Benevento

Vota questo articolo
(0 Voti)
 
ascoli bn 3 ascoli bn 4 ascoli bn 5
ascoli bn 6 ascoli bn 7 ascoli bn 8 ascoli bn 9  
         
         
FOTO: LaPresse
FILM

FINISCE UNA SPLENDIDA PARTITA DEI GIALLOROSSI IN 10 PER TUTTA LA GARA PER COLPA DEL FISCHIETTO ROMAGNOLO CHE DOVREBBE CAMBIARE MESTIERE. ADDIRITTURA SUBIAMO IL PAREGGIO IN NOVE UOMINI PER COLPA DI CHIBSAH SI' MA ANCHE STAVOLTA DELL'ARBITRO CHE AMMONISCE CHIBSAH CHE AVEVA SUBITO UN GRAVE TORTO IN CAMPO.

91'- Autorete Eramo
CINQUE DI RECUPERO
88'- Ammonito Lucioni per proteste
87'- Ammonito Lanni che trascina di peso Chibsah fuori dal campo. Ammonito Chibsah ESPULso
85'- Preme l'Ascoli, si difemde il Benevento e parte in contropiede con Ceravolo che guadagna un angolo

79'- Cragno salva il risultato su botta di Carpani appena entrato
76'- Ammoniti Chibsah e Giorgi per reciproche scorrettezze. Esce Falco, entra Del Pinto. Esce Giorgi, entra Carpani.
72'- Mignanelli libera Cacia sul secondo palo: palla alta
70'- Esce Favilli per Perez
65'- Ammonito Ceravolo per simlazione
61'- Entra Pezzi al posto di Venuti che si è leggermente infortunato. Esce anche Cassata per l'ingresso di Bentivegna
50'- Ammonito Augustyn per fallo su Cibsah
48'- Giorgi dal limite, blocca Cragno
RIPARTITI SENZA CAMBI

Riposo
45+3'- Palla da angolo, colpo di testa di Mengoni, palla sul palo lungo
TRE DI RECUPERO
41'- Se ne va Falco, pronto il tiro mancini, Lanni respinge
32'- Ammonito Mignanelli per aver falciato Falco
26'- GGGGOOOOOOLLLLLLLLLLLLLLL - CE-RA-VO-LO colpo di testa da calcio s'angolo
22'- Se ne va Ceravolo lo chiude Mengoni in angolo. Sulla battuta colpo di testa di Lucioni, Lanni para
17'- Cacia per Cassata che sul secondo palo manda in curva

PARTITA ROVINATA (in modo Scientifico secondo noi) TROPPO ECLATANTE LA SVISTA ARBITRALE

14'- Ottima occasione per Lucioni che di testa schiaccia a terra ma manca il bersaglio
6'- Continuano le proteste e Piccicini sventola il giallo per Camporese e Faville. Camporese, come Lopez, salteranno la gara di sabato.
5'- Incredibile Lopez su Orsolini nettamente sulla palla, L'arbitro lo espelle.
Benevento in maglia giallorssa che nel primo tempo attaccherà da destra a sinistra. - PARTITI
Gli sbandieratori della Quintana di Ascoli sono già in campo, le squadre cominciano ad entrare.

Partita quasi decisiva per la stagione quella che si disputerà al Del Duca di Ascoli. I padroni di casa vogliono punti per allontanarsi dai play out, i giallorossi hanno bisogno di punti per non far scappare specialmente il Fosinone che sarà ospite del Vigorito sabato prossimo e lì, sicuramente non si potrà sbagliare

COMMENTO

Nella 40^ giornata del campionato di Serie B, al “Del Duca” finisce 1-1 tra Ascoli e Benevento. In vantaggio con Ceravolo nel primo tempo, arriva la beffa nel finale con la sfortunata autorete di Eramo. Anche se in inferiorità numerica per le espulsioni di Lopez e di Chibsah, il Benevento è stato nettamente superiore all'avversario.

La gara. Dopo cinque minuti di gioco, la Strega resta in dieci uomini per l'espulsione diretta del terzino giallorosso Lopez, per aver commesso fallo, dubbioso, su Orsolini. L'undici di Baroni non si lascia intimorire e, al 26' Ceravolo, di testa, porta in vantaggio il Benevento firmando il suo 18° gol in campionato. I giallorossi mantengono saldo l'equilibrio e anche il pallino del gioco. A venti minuti dalla fine della prima frazione di gioco, ci prova Falco dal limite dell'aria, ma Lanni non si lascia sorprendere e spazza via. Nel recupero, Ascoli vicino al pareggio con l'incornata dell'ex Mengoni che colpisce il palo e, sul rimpallo la sfera esce di poco fuori. Nel secondo tempo Baroni è costretto a cambiare Venuti per un leggero infortunio, al suo posto entra Pezzi. Viene ammonito Ceravolo per simulazione in area di rigore. Il neo entrato Carpani mette i brividi alla difesa sannita, Cragno attento salva il risultato. Chibsah si ferma per crampi, già era pronto il cambio ma arriva la brutta reazione del portiere bianconero Lanni che strattona e trascina fuori il giocatore del Benevento dal rettangolo di gioco. Dal litigio, Chibsah rimedia il secondo cartellino giallo, lasciando così la squadra in nove. Nel recupero l'Ascoli trova l'immeritato pari, grazie all'autogol di Eramo che sorprende l'incolpevole Cragno.

Sonia Iacoviello

TABELLINO

ASCOLI (4-4-2):   1
Lanni; Mogos, Augustyn, Mengoni, Mignanelli; Orsolini, Addae, Giorgi (76' Carpani), Cassata (61' Bentivegna); Favilli (70' Perez), Cacia.
A disp.: Ragni, Bianchi, Cinaglia, Gatto, Almici, Slivka.
All.: Alfredo Aglietti

BENEVENTO (4-2-3-1):   1
Cragno; Gyamfi, Camporese, Lucioni, Lopez; Chibsah, Viola; Venuti (61' Pezzi), Falco (76' Del Pinto), Eramo; Ceravolo.
A disp.: Gori, Pajac, Padella, De Falco, Puscas, Brignola, Matera.
All.: Marco Baroni

ARBITRO: Marco Piccinini di Forlì
ASSISTENTI: Marco Bresmes di Bergamo e Andrea Tardino di Milano
IV UOMO: Alessandro Chindemi di Viterbo

RETI: 26' Ceravolo (B), 91' Eramo (B) aut
ANGOLI: Ap 4 - Bn 4
AMMONITI: 6' Camporese (B), 6' Favilli (A), 32' Mignanelli (A), 50' Augustyn (A), 65' Ceravolo (B), 76' Chibsah (B) e Giorgi (A), 87' Lanni (A), 88'- Lucioni (B)
ESPULSO: 5' Lopez (B), 87' Chibsah per doppia ammonizione
FALLI COMMESSI: Ap 14 - Bn 7
FUORIGIOCO: Ap 10 - Bn 0
RECUPERO:3' pt - 5' st
Letto 1981 volte

Lascia un commento

Comportatevi in modo civile e non correrete il rischio di essere bannati dai commenti.
Grazie

Caccia alle Streghe

Meteo

  • 10 Dec 2019

    Rain 9°C 5°C

  • 11 Dec 2019

    Partly Cloudy 7°C 1°C

Utenti on line

Abbiamo 519 visitatori e nessun utente online

Altri Amici

 

webmaster: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.